Vuelta a España 2018, Yates in Maglia Rossa al primo giorno di riposo: “Non me l’aspettavo”

Simon Yates si presenta al primo giorno di riposo della Vuelta a España 2018 con la Maglia Rossa sulle spalle. Nono sul traguardo di La Covatilla, sede di arrivo della nona frazione del GT iberico, il capitano della Mitchelton-Scott ha beneficiato del crollo del precedente leader della classifica generale, Rudy Molard (Groupama-FDJ), riuscendo a sopravanzare per un solo secondo Alejandro Valverde (Movistar). Nel finale il 26enne di Bury, già Maglia Rosa per oltre due settimane al Giro d’Italia 2018, ha ceduto qualche secondo ai rivali Nairo Quintana (Movistar), Miguel Angel Lopez Moreno (Astana) e Wilco Kelderman (Sunweb), riuscendo però a consolarsi grazie alla conquista delle insegne del primato.

“Non posso ritenere un errore mettersi addosso questa maglia così presto, ma di sicuro non me lo aspettavo. L’obiettivo di questa mattina, alla partenza, era quello di seguire il ritmo dei migliori e di non perdere secondi. È ciò che ho provato a fare, anche se nel finale mi sono leggermente staccato. È una maglia inaspettata, ma è sicuramente qualcosa di molto buono. Come lavoreremo adesso? Ne parleremo durante il giorno di riposo, avremo tempo per definire le strategie di squadra”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.