Spagna, Freire promuove una manifestazione contro gli investimenti alla vigilia della crono della Vuelta

Oscar Freire, ex ciclista tre volte campione del Mondo, e la Federazione Cantabrica di ciclismo hanno indetto una manifestazione cittadina a Torrelavega per protestare contro gli investimenti dei ciclisti in Spagna. Appuntamento dunque alle 20:00 del prossimo lunedì 10 settembre alle ore 20, alla vigilia della cronometro della Vuelta a España 2018 che terminerà proprio a Torrelavega, città natale dello spagnolo. Nel corso di questa manifestazione, alla quale parteciperanno sia lo stesso Freire che altri atleti di fama nazionale, verrà letto un manifesto contro gli investimenti dei ciclisti in Spagna.

Gli organizzatori hanno quindi fatto un appello ai cittadini a venire con la propria bicicletta a questa manifestazione convocata al grido di #PorunaLeyJusta, Niente più investimenti e È un problema di tutti. L’obiettivo è quello di smuovere l’opinione pubblica e di riempire la piazza con migliaia di persone, come rilanciato anche da Marca.

La Vuelta a España sarà anche portavoce della campagna creata e diretta tre anni fa da Anna González, promotrice del movimento #PorUnaLeyJusta. La vedova di Óscar, investito da un camionista, sarà presente all’inizio della tappa di domenica, a Ribera de Arriba.

L’aggiornamento del codice penale spagnolo dovrebbe prendere forma nel Congresso dei Deputati nelle prossime settimane. Anna González chiede loro da anni di correggere le modifiche e di farlo il più rapidamente possibile. Con la sua presenza nei media e nelle manifestazioni, la battagliera catalana vuole ottenere il massimo supporto per la sua causa e la maggiore visibilità possibile.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.