Un anno fa… Team Ineos, Dave Brailsford racconta la caduta: “Froome ha sbattuto a 54 km/h contro il muro di una casa”

Dave Brailsford aggiunge dettagli alla tremenda caduta di Chris Froome. Il team manager del Team Ineos era stato il primo a commentare la caduta del suo capitano, ammettendo come la sua partecipazione al Tour de France fosse esclusa già prima di conoscere il quadro clinico completo e l’entità delle fratture subite. Da subito aveva definito come grave l’incidente del Keniano Bianco, spiegando di volersi innanzitutto preoccupare della sua salute prima di pensare a qualsiasi altro aspetto, a partire da quello sportivo. Nel raccontare a caldo la dinamica dell’incidente aveva spiegato fosse successo in discesa, mentre il corridore si portava la mano al volto per soffiarsi il naso.

Emergono invece ora nuovi dettagli riguardo l’incidente: “Stava affrontando una discesa tecnica, in un rettilineo in cui c’erano case da entrambi i lati della strada. Ha segnalato a Wout (rimasto scioccato per la violenza dell’impatto, ndr) che si sarebbe soffiato il naso e, quando ha sollevato la mano dal manubrio per farlo, una volata di vento ha colpito la sua ruota anteriore. A quel punto ha perso il controllo ed è andato direttamente a sbattere contro il muro di una casa. Abbiamo analizzato i suoi dati, è passato da 54 km/h direttamente a zero“.

A questo punto difficile sapere cosa potrà arrivare per Chris Froome, che si trova in terapia intensiva all’ospedale di Saint-Etienne dopo essere stato operato nella serata di ieri. “La situazione è in divenire – prosegue Brailsford per la BBC – È preoccupante, non ci sono dubbi. Non sta bene. Ci sono cadute e brutte cadute, questa era una brutta caduta“.

Nella sfortuna, la nota positiva è che tutto è stato gestito in tempi straordinariamente rapidi perché proprio vicino al luogo dell’incidente c’era una delle ambulanze al seguito della corsa, parcheggiata lì vicino, dove sono state applicate le prime cure del caso. “Il tempismo è essenziale in questi casi“, aggiunge il dirigente gallese che da subito aveva sottolineato questo aspetto anche ieri.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.