© A.S.O./Pauline Ballet

Tour de France 2022, le prime impressioni di Mark Cavendish e Kasper Asgreen: “Sarà una corsa dura con poche occasioni per i velocisti”

Arrivano nuove dichiarazioni riguardanti il percorso del Tour de France 2022 in casa Deceunink QuickStep. Dopo le prime parole di Julian Alaphilippe, arrivano infatti anche le impressioni di due corridori importanti come Mark Cavendish e Kasper Asgreen. Il velocista dell’Isola di Man è tornato ad alti livelli in questo 2021 ed è riuscito a conquistare la Maglia Verde alla fine della Grande Boucle, raggiungendo il record di 34 vittorie al Tour de France detenuto da Eddy Merckx. Il prossimo anno il britannico vorrà quindi tornare sulle strade francesi per ritoccare il primato con nuove vittorie.

“Sarà un Tour de France davvero duro – ha spiegato l’ex corridore della Bahrain – Ovviamente iniziare da Copenaghen, dove sono diventato Campione del Mondo, porterà con sè molti bei ricordi. Ma quei primi giorni dopo la cronometro potrebbero essere davvero frenetici. Non ci sono tante possibilità per i velocisti come poteva capitare nel passato, quindi dovremo essere bravi a fare il massimo in ogni singola opportunità“.

Anche per il  vincitore del Giro delle Fiandre 2021 le motivazioni saranno elevate, visto che potrà essere sicuro protagonista nella tappa del pavé e che la corsa partirà proprio dalla sua Danimarca, toccando le strade in cui è cresciuto: “Sono molto emozionato per la partenza in Danimarca. Conoscevo il percorso e avrò come obiettivo la cronometro del primo giorno. La terza tappa passerà a cento metri dalla porta di casa mia e già questo è sufficiente per rendermi felice. Una volta arrivati in Francia ci saranno delle tappe complicate con strappi e il pavé della Roubaix. Nel complesso sarà una corsa dura, ma io non vedo l’ora”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.