© ASO

Tour de France 2021, Geraint Thomas dopo una giornata nel gruppetto: “Difficile mentalmente. Non è quello che volevo dopo tanto duro lavoro sin da gennaio”

Giornata nel gruppetto per Geraint Thomas al Tour de France 2021. Il corridore gallese, ancora dolorante dopo la caduta dei primi giorni, ieri ha concluso la tappa insieme a Primoz Roglic (che stamattina ha annunciato il ritiro dalla corsa) nelle ultime posizioni del gruppetto dei velocisti a oltre 30 minuti dal vincitore di giornata Dylan Teuns. Una giornata che, dopo il traguardo, il portacolori della Ineos Grenadiers ha definito difficile, non soltanto per il dolore, ma anche dal punto di vista mentale, sapendo di dover abbandonare ora ogni velleità di classifica e di dover quindi rinunciare al più grande obiettivo stagionale.

La caduta mi ha tolto più di quanto pensassi – ha dichiarato al termine della tappa – Sempre superi dei giorni e ti dici che andrà meglio, ma è stata una tappa durissima, mi sono staccato subito e questo è tutto. È stata una giornata bagnata, con strade difficili, non ho mai avuto l’opportunità di rientrare. Dopo il tanto duro lavoro sin da gennaio, finire a 33 minuti, davvero non è quello che volevo. È dura mentalmente tanto quanto nel resto del corpo. Ho fatto tanti sacrifici per arrivare qui, comunque l’ho superata e domani è un altro giorno”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *