Tour de France 2021, Primoz Roglic lascia la corsa: “Non ha senso continuare così”

Primoz Roglic abbandona il Tour de France 2021. Il corridore della Jumbo-Visma, sofferente dopo la caduta del terzo giorno, era arrivato al traguardo con distacchi importanti negli ultimi due giorni, finendo ieri a oltre 30 minuti dal vincitore Dylan Teuns insieme al gruppetto dei velocisti. Proprio alla vigilia della tappa di ieri, lo sloveno aveva dichiarato ai nostri microfoni che avrebbe voluto provare ad arrivare al giorno di riposo per provare a recuperare per poi valutare la situazione, ma il dolore è troppo e quindi, come ha annunciato il suo team, già quest’oggi non prenderà il via della nona tappa.

“Abbiamo preso questa scelta insieme – ha commentato il corridore – Non ha senso continuare così. Ora è il momento di recuperare e concentrarmi sui miei prossimi obiettivi. Sono deluso di dover lasciare il Tour, ma devo accettarlo. Rimango ottimista e guardo avanti. Subito dopo la mia caduta nella terza tappa, non pensavo che avrebbe causato il mio abbandono al Tour. Non guardo mai così lontano. Dopo un paio di giorni ho visto che non facevo progressi nel mio recupero. Anche se mi sono sorpreso nella crono, ho avuto di nuovo brutte sensazioni nei giorni seguenti. La tappe lunghe e dure hanno presentato il conto. Ora mi concentrerà sul recupero”.

 


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *