© Unipublici / PhotoGomezSport

Bilancio Squadre 2021: Jumbo-Visma

La Jumbo-Visma  si conferma uno degli squadroni nel WorldTour anche nel 2021. La compagine neerlandese ha collezionato ben 43 successi, riuscendo a farsi valere ancora una volta in vari tipi di gare. Nei GT, nonostante la caduta di Roglic al Tour, sono arrivati un podio proprio alla Grande Boucle e una vittoria finale alla Vuelta, entrambe condite da più successi di tappa. Sono arrivati poi buoni risultati anche nelle corse a tappe di una settimana e nelle corse di un giorno, anche se in questo caso è mancato l’acuto almeno in una delle Monumento, dopo averne vinte due lo scorso anno. Negli sprint puri forse è mancato qualcosina, ma il rilancio di Dylan Groenewegen e l’atteso salto di qualità di Olav Kooij potrebbero far migliorare le cose già a partire dalla prossima stagione.

Cosa ha funzionato

Wout Van Aert ha dimostrato ancora una volta tutta la sua qualità, forse persino troppo. In questo 2021, infatti, spesso gli altri controllano solo lui o aspettano la sua mossa, rendendogli molto più difficile il compito rispetto agli anni passati. Ciononostante a leggere i suoi piazzamenti  stagionali non sono molte le volte in cui ci si trova un numero in doppia cifra, a partire dal quarto posto alle Strade Bianche e a seguire con una Tirreno-Adriatico in cui vince la volata inaugurale e la crono e chiude secondo nella generale, iniziando a testarsi anche come uomo di classifica. In primavera vince Amstel Gold Race e Gand-Wevelgem e chiude sul podio la Sanremo, oltre a piazzarsi sesto al Fiandre. A riprova della sua versatilità ci sono poi gli incredibili successi di tappa al Tour de France, ottenuti con indosso la maglia di campione belga conquistata qualche settimana prima. Tre trionfi arrivati in maniera completamente diversa: uno in volata, uno scalando due volte il Mont Ventoux e un altro a crono.

Si presenta ai Giochi da grande favorito, ma gli altri aspettano che sia sempre lui a chiudere e così Carapaz se ne va, ma lui ottiene comunque un argento. Domina poi il Tour of Britain tra successi di tappa e classifica generale, ma non riesce a fare granché nel successivo mondiale di casa (nascerà anche una polemica con Evenepoel), conquistando comunque un argento a cronometro alle spalle dell’imbattibile Filippo Ganna. Alla Parigi-Roubaix chiude la sua stagione con un settimo posto dopo non essere praticamente mai stato della partita, ma la sua stagione era già più che vincente. La sensazione è che anche il prossimo anno nelle corse che contano di più sentiremo spesso il suo nome.

A proposito di corse che contano, per il terzo anno di fila Primoz Roglic vince la Vuelta. Sul bilancio stagionale dello sloveno pesano un paio di cadute che mettono questa sua annata un gradino sotto quella scorsa, dove aveva dominato in lungo e largo, tranne che per quel famigerato pomeriggio alla Planche de Belles Filles. A inizio stagione mette tutti in fila più volte alla Parigi-Nizza, ma poi cade nell’ultima tappa e perde tutto quello che aveva costruito. Al Giro dei Paesi Baschi però rimette a posto le cose, stavolta battendo anche l’amico-rivale Tadej Pogacar (bloccato però da singolari compiti di gregariato), liberandosi dunque anche dal peso psicologico delle difficoltà negli scontri con il connazionale. Nella campagna delle Ardenne ottiene un secondo posto alla Freccia Vallone, mentre all’Amstel è bloccato dalla presenza di Van Aert e alla Liegi, da campione uscente, esce sconfitto portando a casa solo un tredicesimo posto.

Si presenta poi al Tour, dove però una caduta nella terza tappe fa praticamente saltare la tanto attesa resa dei conti con Pogacar, costringendolo ad abbandonare alla fine della prima settimana. Fa in tempo a rientrare per Tokyo e vincere l’oro olimpico a crono e poi partecipare alla Vuelta, vinta senza troppi patemi d’animo e mettendo a referto ben quattro successi di tappa. A fine stagione poi arrivano i successi a Giro dell’Emilia e Milano-Torino e il quarto posto al Lombardia, vinto ancora una volta da Pogacar, l’uomo che continuerà a provare a battere il prossimo anno, magari sulle strade del Tour.

Se Roglic e Van Aert sono state due importanti conferme, la sorpresa dell’anno è stato sicuramente Jonas Vingegaard. Il danese si è mostrato subito bellicoso a inizio stagione vincendo una tappa dello UAE Tour e due tappe e la classifica generale alla Settimana Coppi e Bartali. Tuttavia, in quel momento non era ancora chiaro quello che poi avrebbe ottenuto in stagione. Anche il secondo posto al Giro dei Paesi Baschi viene relativamente oscurato dal successo del compagno Primoz Roglic, ma quando lo sloveno viene messo fuori causa da una caduta al Tour, lo scandinavo ha l’occasione perfetta per mettere in mostra tutto il suo talento e non se la lascia scappare. Nell’arco delle tre settimane è l’unico che, anche solo per 100 metri, riesce a staccare Pogacar in salita, e con la sua regolarità nei piazzamenti alla fine sale sul podio, chiudendo la corsa in seconda posizione alla sua prima partecipazione.

Sulle strade dei GT si è ben distinto anche Sepp Kuss. Lo statunitense non è riuscito a ottenere quell’occasione da capitano che aspetta da anni, ma ha saputo comunque esaltarsi vincendo una bella tappa al Tour (dove, a onor del vero, è piuttosto anonimo nelle altre giornate) e svolgendo per il terzo anno di fila il ruolo di angelo custode di Roglic alla Vuelta, chiusa quest’anno all’ottavo posto, ovvero il suo primo piazzamento in top 10 in un GT. Il comparto volate non si è visto molto nei grandi appuntamenti, ma ha dato un buon contributo in termini numerici al bottino finale. Dylan Groenewegen ha vinto tre corse, e lanciandosi nelle volate al Giro d’Italia ha fatto capire che i problemi psicologici dopo aver causato l’incidente con Jakobsen sono in larga parte superati. Altri velocisti che hanno vinto sono poi i giovani Olav KooijTim Van Dijke, che hanno conquistato rispettivamente due e una tappa della CRO Race, mentre pur non vincendo mai ha disputato una buona prima stagione tra i pro il neerlandese David Dekker.

Non ha ottenuto successi, ma è stato autore di una buona stagione anche Edoardo Affini. Il corridore lombardo ha continuano la sua crescita a cronometro, chiudendo in seconda e terza posizione le due prove contro il tempo del Giro e arrivando secondo anche ai campionati nazionali. Oltre a qualche altro piazzamento a cronometro, poi, è da sottolineare il tentato colpo di mano sul traguardo di Verona al Giro, che solo per la presenza di un grande Giacomo Nizzolo non gli è valso uno dei successi più emozionanti dell’anno.

Sempre sullle strade del Giro ha poi fatto vedere le cose migliori Tobias Foss, terzo nella crono inaugurale e alla fine nono nella generale, facendo intravedere anche tra i pro i primi sprazzi di quel corridori capace di vincere il Tour de l’Avenir. Inoltre, il norvegese vince sia la prova in linea che quella a crono dei suoi campionati nazionali, prendendosi anche le prime vittorie della sua carriera da pro. Carriera che è invece finita per Tony Martin, tornato campione nazionale a cronometro e, come ormai d’abitudine, spesso al servizio della squadra. La vittoria dell’oro mondiale nella cronostaffetta mista è il modo ideale per concludere una carriera leggendaria.

A portare altri successi al team sono anche Pascal Eenkhorn, vincitore della Heistse Pijl e autore di qualche altro piazzamento (compreso una top 10 al Giro di Polonia), Timo Roosen, che a sorpresa conquista il titolo nazionale in linea, e Tom Dumoulin, che torna alla vittoria in occasione della cronometro dei campionati nazionali. È ovviamente abbastanza ingiudicabile la stagione della Farfalla di Maastricht, che, mentalmente spossato, a gennaio si prende una pausa dal ciclismo a tempo indeterminato, saltando così tutta la prima parte di 2021. Il 31enne torna poi alle gare a giugno con l’obiettivo dei Giochi Olimpici di Tokyo, riuscendo a conquistare l’argento nella prova contro il tempo alle spalle del compagno di squadra Roglic e a correre un buon Benelux Tour a inizio settembre prima che una caduta in allenamento ponga fine anticipatamente alla sua brevissima annata.

Non ottiene invece successi Mike Teunissen, che però ha dato qualche segnale di ripresa dopo un 2020 piuttosto travagliato a causa dei problemi fisici, che gli impediscono di correre anche nei primi mesi del 2021. Battuto solo da Bauhaus nella terza tappa del Giro d’Ungheria a maggio, sua prima corsa della stagione, il 29enne ottiene nel resto dell’annata diversi buoni piazzamenti, a partire dal quarto posto nella terz’ultima tappa del Tour de France al termine di una fuga. A spiccare sono anche i due podi conquistati a Giro di Danimarca e Giro di Norvegia, il decimo posto finale al Benelux Tour e l’ottavo al GP di Francoforte, risultati magari non eccezionali ma utili per il morale dopo un anno e mezzo ricco di infortuni e sfortuna.

Cosa non ha funzionato

Il titolo di campione nazionale non basta a salvare la stagione di George Bennett. Il neozelandese fatica nell’avvicinamento al Giro tra cadute e problemi fisici vari e così alla corsa rosa non riesce a sfruttare l’occasione da capitano, chiudendo alla fine fuori dalla top 10 e alle spalle del compagno Foss. Nel prosieguo della stagione le cose comunque non migliorano e, anche per questo, il prossimo anno cambierà aria.

Era sicuramente lecito attendersi qualcosa in più anche da Steven Kruijswijk. Evanescente fino al ritiro dal Tour, il neerlandese trova qualche sussulto d’orgoglio alla Vuelta, provando a dare una mano a Roglic in salita grazie alla sua proverbiale regolarità e tentando anche di mettersi in proprio quando arriva l’occasione giusta. Nella tappa di El Barraco, però, non riesce a vincere, arrivando secondo quasi 1’30” dopo il vincitore Rafal Majka, e alla fine delle tre settimane non centra nemmeno la top 10, chiudendo dodicesimo e quindi con ben due compagni di squadra che gli finiscono davanti.

Non si può valutare come particolarmente esaltante nemmeno la stagione di Sam Oomen, fino a qualche anno fa considerato uno dei giovani talenti neerlandesi più interessanti. Alla prima annata con la squadra, il 26enne si ritrova costretto il più delle volte a lavorare per gli altri, cosa che fa abbastanza bene ma che ovviamente non gli consente di mettersi in mostra. Nelle rare occasioni da capitano, poi, non riesce a ottenere molto, salvo un discreto ottavo posto nella classifica finale del Giro di Svizzera, non abbastanza per un corridore capace di ben altri piazzamenti.

Altri corridori che non sono riusciti a rendere al meglio quest’anno sono Lennard Hofstede, che non è quasi mai riuscito a fornire il consueto appoggio ai propri capitani, Chris Harper, che a parte il quarto posto finale all’UAE Tour non ha ottenuto altri piazzamenti rilevanti in una stagione che l’ha visto anche lontano dalle gare per quattro mesi, e Antwan Tolhoek, il cui miglior risultato è un secondo posto nella classifica generale di una Vuelta a Andalucia priva di grandi nomi. Non a caso, quindi, gli ultimi due non sono nemmeno rientrati nelle selezioni per i tre GT.

Top/Flop

+++ Wout Van Aert
++ Primoz Roglic
+ Jonas Vingegaard
– Lennard Hofstede
— George Bennett
— Steven Kruijswijk

Miglior Momento

Con così tanti successi di altissimo livello, non è ovviamente semplice scegliere il miglior momento dell’annata della formazione neerlandese. Le quattro vittorie di tappa e il terzo trionfo consecutivo nella classifica generale della Vuelta a España da parte di Primoz Roglic meritano sicuramente di essere citati, ma per il significato che riveste (e per il grande impatto scenografico) il successo di Wout Van Aert sugli Champs-Élysées nell’ultima giornata del Tour de France può certamente prendersi la palma di momento clou della stagione del team giallo-nero.

Migliori Risultati

Vittorie
6/10/2021 SLO ROGLIC Primoz 1.PS Ita Milano – Torino
3/10/2021 NED VAN DIJKE Tim 2.1s Cro Cro Race, Stage 6 : Samobor – Zagreb
2/10/2021 SLO ROGLIC Primoz 1.PS Ita Giro dell’Emilia
1/10/2021 NED KOOIJ Olav 2.1s Cro Cro Race, Stage 4 : Zadar – Crikvenica
29/09/2021 NED KOOIJ Olav 2.1s Cro Cro Race, Stage 2 : Slunj – Otocac
12/09/2021 BEL VAN AERT Wout 2.PS Gbr Tour of Britain
12/09/2021 BEL VAN AERT Wout 2.PSs Gbr Tour of Britain, Stage 8 : Stonehaven – Aberdeen
10/09/2021 BEL VAN AERT Wout 2.PSs Gbr Tour of Britain, Stage 6 : Carlisle – Gateshead
8/09/2021 BEL VAN AERT Wout 2.PSs Gbr Tour of Britain, Stage 4 : Aberaeron – Great Orme, Llandudno
5/09/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2s Esp Vuelta a España
5/09/2021 BEL VAN AERT Wout 2.PSs Gbr Tour of Britain, Stage 1 : Penzance – Bodmin
5/09/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2 Esp Vuelta a España, Stage 21 : Padron – Santiago de Compostela
1/09/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2s Esp Vuelta a España, Stage 17 : Unquera – Lagos de Covadonga
25/08/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2s Esp Vuelta a España, Stage 11 : Antequera – Valdepeñas de Jaen
14/08/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2s Esp Vuelta a España, Stage 1 : Burgos – Burgos I.T.T.
10/08/2021 NED GROENEWEGEN Dylan 2.PSs Den Danmark Rundt – Tour of Denmark, Stage 1 : Struer – Esbjerg
31/07/2021 NED EENKHOORN Pascal 1.1 Bel Heistse Pijl
23/07/2021 NED GROENEWEGEN Dylan 2.PSs Bel Tour de Wallonie, Stage 4 : Neufchâteau – Fleurus
20/07/2021 NED GROENEWEGEN Dylan 2.PSs Bel Tour de Wallonie, Stage 1 : Genappe – Héron
18/07/2021 BEL VAN AERT Wout GT1s Fra Tour de France, Stage 21 : Chatou – Paris
17/07/2021 BEL VAN AERT Wout GT1s Fra Tour de France, Stage 20 : Libourne – Saint-Emilion I.T.T.
11/07/2021 USA KUSS Sepp GT1s Fra Tour de France, Stage 15 : Céret – Andorra-la-Vieille
7/07/2021 BEL VAN AERT Wout GT1s Fra Tour de France, Stage 11 : Sorgues – Malaucène
20/06/2021 NOR FOSS Tobias Svendsen NC3 Nor National Championships Norway (Kristiansand) R.R.
20/06/2021 NED ROOSEN Timo NC2 Ned National Championships Netherlands (Drijber) R.R.
20/06/2021 BEL VAN AERT Wout NC1 Bel National Championships Belgium (Waregem) R.R.
19/06/2021 GER MARTIN Tony NCT2 Ger National Championships Germany (Öschelbronn) I.T.T.
17/06/2021 NOR FOSS Tobias Svendsen NCT3 Nor National Championships Norway (Evje) I.T.T.
16/06/2021 NED DUMOULIN Tom NCT2 Ned National Championships Netherlands (Emmen) I.T.T.
18/04/2021 BEL VAN AERT Wout 1.WT2 Ned Amstel Gold Race
10/04/2021 SLO ROGLIC Primoz 2.WT2 Esp Itzulia Basque Country
5/04/2021 SLO ROGLIC Primoz 2.WT2s Esp Itzulia Basque Country, Stage 1 : Bilbao – Bilbao
28/03/2021 BEL VAN AERT Wout 1.WT2 Bel Gent – Wevelgem
27/03/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas 2.1 Ita Settimana Coppi e Bartali
26/03/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas 2.1s Ita Settimana Coppi e Bartali, Stage 4 : San Marino – San Marino
24/03/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas 2.1s Ita Settimana Coppi e Bartali, Stage 2 : Riccione – Sogliano al Rubicone
16/03/2021 BEL VAN AERT Wout 2.WT1s Ita Tirreno – Adriatico, Stage 7 : San Benedetto del Tronto I.T.T.
13/03/2021 SLO ROGLIC Primoz 2.WT1s Fra Paris – Nice, Stage 7 : Le Broc – Valdebore La Colmiane
12/03/2021 SLO ROGLIC Primoz 2.WT1s Fra Paris – Nice, Stage 6 : Brignoles – Biot
10/03/2021 BEL VAN AERT Wout 2.WT1s Ita Tirreno – Adriatico, Stage 1 : Lido di Camaiore – Lido di Camaiore
10/03/2021 SLO ROGLIC Primoz 2.WT1s Fra Paris – Nice, Stage 4 : Chalon-sur-Saône – Chiroubles
25/02/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas 2.WT3s Uae UAE Tour, Stage 5 : Fujairah – Jebel Jais
14/02/2021 NZL BENNETT George NC3 Nzl National Championships New Zealand (Cambridge) R.R.
Totale: 43
Secondi Posti
30/09/2021 NED VAN DIJKE Mick 2.1s Cro Cro Race, Stage 3 : Promosten – Makarska
28/09/2021 NED KOOIJ Olav 2.1s Cro Cro Race, Stage 1 : Osijek – Varazdin
17/09/2021 NED GROENEWEGEN Dylan 1.1 Bel Kampioenschap van Vlaanderen
4/09/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2s Esp Vuelta a España, Stage 20 : Sanxenxo – Castro de Herville
2/09/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2s Esp Vuelta a España, Stage 18 : Salas – Altu d’el Gamoniteiru
1/09/2021 USA KUSS Sepp GT2s Esp Vuelta a España, Stage 17 : Unquera – Lagos de Covadonga
31/08/2021 ITA AFFINI Edoardo 2.WT2s Ned Benelux Tour, Stage 2 : Lelystad – Lelystad I.T.T.
29/08/2021 NED KRUIJSWIJK Steven GT2s Esp Vuelta a España, Stage 15 : Navalmoral de la Mata – El Barraco
22/08/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2s Esp Vuelta a España, Stage 9 : Puerto Lumbreras – Alto de Velefique
19/08/2021 SLO ROGLIC Primoz GT2s Esp Vuelta a España, Stage 6 : Requena – Alto de la Montaña de Cuellera
11/08/2021 NED KOOIJ Olav 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 3 : Sanok – Rzeszow
18/07/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas GT1 Fra Tour de France
15/07/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas GT1s Fra Tour de France, Stage 18 : Pau – Luz Ardiden
14/07/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas GT1s Fra Tour de France, Stage 17 : Muret – Saint-Lary-Soulan Col de Portet
6/07/2021 BEL VAN AERT Wout GT1s Fra Tour de France, Stage 10 : Albertville – Valence
18/06/2021 ITA AFFINI Edoardo NCT1 Ita National Championships Italy (Faenza) I.T.T.
6/06/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 8 : La Léchères-les-Bains – Les Gets
22/05/2021 NED TOLHOEK Antwan 2.PS Esp Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol
21/05/2021 ITA AFFINI Edoardo GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 13 : Ravenna – Verona
20/05/2021 NED TOLHOEK Antwan 2.PSs Esp Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Stage 3 : Beas de Segura – Villarrodrigo
16/05/2021 NED KOOIJ Olav 2.1s Hun Tour de Hongrie, Stage 5 : Budapest – Budapest
14/05/2021 NED TEUNISSEN Mike 2.1s Hun Tour de Hongrie, Stage 3 : Veszprém – Tata
8/05/2021 ITA AFFINI Edoardo GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 1 : Torino – Torino I.T.T.
21/04/2021 SLO ROGLIC Primoz 1.WT2 Bel Flèche Wallonne
14/04/2021 BEL VAN AERT Wout 1.PS Bel Brabantse Pijl
10/04/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas 2.WT2 Esp Itzulia Basque Country
10/04/2021 SLO ROGLIC Primoz 2.WT2s Esp Itzulia Basque Country, Stage 6 : Ondarroa – Arrate
7/04/2021 SLO ROGLIC Primoz 2.WT2s Esp Itzulia Basque Country, Stage 3 : Amurrio – Laudio/Ermualde
27/03/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas 2.1s Ita Settimana Coppi e Bartali, Stage 5 : Forli – Forli
16/03/2021 BEL VAN AERT Wout 2.WT1 Ita Tirreno – Adriatico
12/03/2021 BEL VAN AERT Wout 2.WT1s Ita Tirreno – Adriatico, Stage 3 : Monticiano – Gualdo Tadino
24/02/2021 NED DEKKER David 2.WT3s Uae UAE Tour, Stage 4 : Al Marjan Island – Al Marjan Island
21/02/2021 NED DEKKER David 2.WT3s Uae UAE Tour, Stage 1 : Al Thafra – Al Mirfa
Totale: 33
Terzi Posti
24/10/2021 NED GROENEWEGEN Dylan 1.1 Ned Ronde van Drenthe
7/10/2021 NED KOOIJ Olav 1.PS Ita Gran Piemonte
3/10/2021 NED VAN DIJKE Mick 2.1 Cro Cro Race
2/10/2021 NED VAN DIJKE Mick 2.1s Cro Cro Race, Stage 5 : Rabac – Opatija
7/09/2021 Ned Jumbo – Visma 2.PSs Gbr Tour of Britain, Stage 3 : Carmarthenshire – Carmarthenshire T.T.T.
5/09/2021 NED DUMOULIN Tom 2.WT2s Bel Benelux Tour, Stage 7 : Namur – Geraardsbergen
22/08/2021 NED TEUNISSEN Mike 2.PS Nor Tour of Norway
21/08/2021 NED TEUNISSEN Mike 2.PSs Nor Tour of Norway, Stage 3 : Jørpeland – Jørpeland
20/08/2021 NED TEUNISSEN Mike 2.PSs Nor Tour of Norway, Stage 2 : Sirdal – Sirdal
14/08/2021 NED TEUNISSEN Mike 2.PS Den Danmark Rundt – Tour of Denmark
11/08/2021 NED GROENEWEGEN Dylan 2.PSs Den Danmark Rundt – Tour of Denmark, Stage 2 : Ribe – Sønderborg
17/07/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas GT1s Fra Tour de France, Stage 20 : Libourne – Saint-Emilion I.T.T.
30/06/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas GT1s Fra Tour de France, Stage 5 : Changé – Laval I.T.T.
27/06/2021 SLO ROGLIC Primoz GT1s Fra Tour de France, Stage 2 : Perros-Guirec – Mûr-de-Bretagne
26/06/2021 SLO ROGLIC Primoz GT1s Fra Tour de France, Stage 1 : Brest – Landerneau
16/06/2021 NED BOUWMAN Koen NCT2 Ned National Championships Netherlands (Emmen) I.T.T.
30/05/2021 ITA AFFINI Edoardo GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 21 : Senago – Milano I.T.T.
20/05/2021 NZL BENNETT George GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 12 : Siena – Bagno di Romagna
8/05/2021 NOR FOSS Tobias Svendsen GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 1 : Torino – Torino I.T.T.
5/04/2021 DEN VINGEGAARD RASMUSSEN Jonas 2.WT2s Esp Itzulia Basque Country, Stage 1 : Bilbao – Bilbao
20/03/2021 BEL VAN AERT Wout 1.WT1 Ita Milano – Sanremo
14/03/2021 BEL VAN AERT Wout 2.WT1s Ita Tirreno – Adriatico, Stage 5 : Castellalto – Castelfidardo
11/03/2021 BEL VAN AERT Wout 2.WT1s Ita Tirreno – Adriatico, Stage 2 : Camaiore – Chiusdino
9/03/2021 SLO ROGLIC Primoz 2.WT1s Fra Paris – Nice, Stage 3 : Gien – Gien
12/02/2021 NZL BENNETT George NCT3 Nzl National Championships New Zealand (Cambridge) I.T.T.
Totale: 25


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *