© ASO / Charly Lopez

Tour de France 2021, Wout Van Aert conquista Parigi nel giorno del bis di Tadej Pogacar

Altra perla di Wout Van Aert al Tour de France 2021. Dopo aver vinto in montagna e a cronometro, il portacolori della Jumbo – Visma conquista anche una tappa allo sprint. Non una qualsiasi, ma il suggestivo traguardo degli Champs-Elysees dove si impone davanti a Jasper Philipsen (Alpecin-Fenix), ancora una volta secondo, e Mark Cavendish (Deceuninck-QuickStep), che non ha trovato lo spazio per fare la sua volata ma che si consola con il successo nella classifica della Maglia Verde. Ovviamente, la giornata sancisce anche il secondo trionfo consecutivo di Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), che a 22 anni si porta a casa la sua seconda Maglia Gialla.

Dopo la consueta passerella che consente i festeggiamenti di Tadej Pogacar a favore di fotografi e telecamere, la corsa entra nel vivo dopo il primo passaggio sul traguardo, dove è la UAE Team Emirates al completo a transitare per prima. Appena passati, partono i primi scatti, con Michael Valgren (EF Education Nippo) che si lancia subito all’attacco seguito da Philippe Gilbert (Lotto Soudal) e Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep), pronto a lavorare come stopper. Dopo i primi scatti in testa rimangono Stefan Bisseger (EF Education – Nippo), Casper Pedersen (Team DSM) e Harrison Sweeney (Lotto Soudal), sui quali unico a riuscire a rientrare tra i molti attaccanti è Patrick Konrad (Bora-hansgrohe).

A quel punto Pedersen si rialza, mentre dietro Alpecin – Fenix, Deceuninck – QuickStep e Team BikeExchange iniziano a controllare il gruppo, con un ritardo di 30 secondi dalla testa della corsa. Il margine crolla poi dopo il passaggio al traguardo volante, con la fuga che viene così ripresa poco dopo, a 32 chilometri dal traguardo. Ovviamente non tardano ad arrivare gli scatti, portando Brent Van Moer (Lotto Soudal), Michal Valgren (EF Education-Nippo) e Ide Schelling (Bora-hansgrohe) a guadagnare una ventina di secondi. Il gruppo tuttavia prosegue ancora a scatti, con il supercombattivo Franck Bonnamour e il compagno di squadra Cyril Gautier (B&B Hotels p/b KTM) a tentare di fuoriuscire dal plotone.

Entrambi vengono però in fretta ripresi, e poco dopo, all’inizio dell’ultimo giro, anche i tre fuggitivi vengono riassorbiti dal gruppo. Qualche scatto prova a sorprendere le squadre degli sprinter, ma la velocità del plotone è ormai troppo alta e si arriva al prevedibile sprint finale, dove Mike Teunissen (Jumbo-Visma) è perfetto nel lanciare il compagno Wout Van Aert verso il suo terzo successo di tappa.

Risultato Tappa 21 Tour de France 2021

Classifica Generale Finale Tour de France 2021

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.