CDM Ciclocross, Wout van Aert rimane imbattibile in questa stagione: “Spero di riuscire a mantenere questa condizione, perché sta arrivando un periodo molto impegnativo”

Wout van Aert non si ferma più. Il portacolori della Jumbo – Visma oggi, infatti, ha conquistato a Dendermonde la dodicesima prova di Coppa del Mondo di ciclocross 2021/22, portando a quattro il numero di vittorie conquistate in questa stagione in altrettante gare disputate. Il vicecampione olimpico di ciclismo su strada ha saputo sfruttare ancora una volta la sua ottima condizione che gli ha permesso di imporsi sul rivale di sempre Mathieu van der Poel (Alpecin – Fenix). Al debutto stagionale, il campione del mondo è comunque riuscito a dare filo da torcere al fiammingo, assieme a Toon Aerts (Baloise Trek Lions), che poi ha chiuso la gara sul podio, alle spalle dei due fuoriclasse.

Al termine della competizione, come riportato da Wielerflits, il tre volte campione del mondo di ciclocross ha raccontato la gara dal suo punto di vista: “Nella prima fase ho perso la visuale del tracciato perché ero in mezzo agli altri corridori. Dopo è andata meglio. Era importante rimanere calmo. Ha funzionato. Non sono riuscito ad andarmene al primo attacco, ma fortunatamente ce l’ho fatta al secondo tentativo. È stata una bella vittoria. Spero di riuscire a mantenere questa condizione, perché sta arrivando un periodo molto impegnativo“.

Infine il ventisettenne ha riflettuto anche sull’assenza di pubblico, dovuto ad una scelta del governo belga di far svolgere tutti gli eventi sportivi a porte chiuse e che ha suscitato tante polemiche: “Non ho capito perché non sia stata autorizzata la presenza del pubblico lungo il percorso. Non è troppo pericoloso”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button