© Sirotti

Tokyo 2020, la Svizzera punta su Marc Hirschi e Stefan Küng

La Svizzera ha scelto le sue selezioni per i Giochi di Tokyo 2020. Il Comitato Olimpico elvetica continua ad annunciare i suoi rappresentanti per le Olimpiadi in programma questa estate, portando ora a 43 rappresentanti il totale sinora, e oggi è toccato anche ai ciclisti su strada, sia per quanto riguarda gli uomini che le donne (dove Swiss Cycling potrà contare su una sola rappresentante). A guidare le truppe saranno dunque così Marc Hirschi (UAE Team Emirates) per la prova in linea, mentre Stefan Kung (Groupama-FDJ) sarà la carta più attesa per le prove contro il tempo.

A completare la selezione per la prova regina, in cui sarà comunque presente anche Kung, saranno il giovane Gino Mäder (Bahrain-Victorious), che potrebbe rappresentare una interessante alternativa e pedina tattica da giocare in un finale che si preannuncia aperto, e l’esperto Michael Schär (Ag2r Citroën). In campo femminile ci sarà invece la sola Marlen Reusser.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.