© Sirotti

Presentazione Percorso e Favoriti Giro della Toscana 2018

Dopo due anni, il Giro della Toscana 2018 torna ad essere una corsa di un giorno. L’edizione di quest’anno torna quindi alla formula che lo ha contraddistinto fino al 2014, quando Pieter Weening si impose nell’ultima edizione in linea. La corsa, denominata Memorial Alfredo Martini, ha visto negli ultimi due anni i successi di Daniele Bennati e Guillaume Martin. Il record di successi spetta però a Gino Bartali che, tra il 1939 e il 1953, si impose per ben cinque volte in questo evento

ORARIO DI PARTENZA: 11:20
ORARIO DI ARRIVO PREVISTO: 16:06 – 16:32
HASHTAG UFFICIALE: #GirodellaToscana

Albo d’oro recente Giro della Toscana

2017 MARTIN Guillaume
2016 BENNATI Daniele
2014 WEENING Pieter
2013 GAVAZZI Mattia
2012 BALLAN Alessandro
2011 MARTIN Daniel
2010 BENNATI Daniele
2009 PETACCHI Alessandro
2008 GAVAZZI Mattia

Percorso Giro della Toscana 2018

Pontedera – Pontedera (198,9 km)

La partenza e l’arrivo della corsa 1.1 sono posti a Pontedera, in provincia di Pisa. Il giudice della corsa sarà il Monte Serra, inserito in un circuito di 55,1 chilometri da ripetere tre volte, che verrà affrontato dopo un primo tratto di trasferimento di 33,6 chilometri. La salita si presenta abbastanza impegnativa, con 11,2 chilometri al 7,8% di pendenza media, ma l’ultimo passaggio sarà a 27,5 chilometri dal traguardo, probabilmente troppi per riuscire a portare a termine un attacco solitario. Un gruppo di corridori però potrebbe anche riuscire a fare la differenza tra la salita e la successiva discesa, anch’essa piuttosto ripida.

Favoriti Giro della Toscana 2018

Clicca qui per la startlist

Il percorso di questa prova non è particolarmente insidioso, anche se tre passaggi da una salita con un dislivello di quasi 900 metri non sono del tutto trascurabili, insieme al fatto che si tratta di un circuito di fatto inedito. Sicuramente faranno molta fatica i velocisti puri, per questo tra i grandi favoriti per questa edizione figura il campione uscente Guillaume Martin (Wanty-Groupe Gobert). Non vorrà certamente lasciare nulla al caso la Bahrain-Merida, con Domenico Pozzovivo e Giovanni Visconti che vorranno saggiare la forma in vista dei Mondiali della prossima settimana, così come lo sloveno Matej Mohoric. Anche Romain Bardet (Ag2r La Mondiale), autore di una buona prestazione alla Coppa Agostoni, è tra i corridori più attesi. Anche i suoi connazionali Warren Barguil (Fortuneo-Samsic), Nicolas Edet (Cofidis), David Gaudu (Groupama-FDJ) è atteso ad una buona prestazione, potendo anche contare su compagni di spessore come Sèbastien Reichenbach e Georg Preidler. Sebastian Henao e Gianni Moscon saranno invece le frecce principali all’arco del Team Sky. Kristijan Durasek e Diego Ulissi saranno gli uomini di riferimento della UAE Emirates, mentre sarà poi interessante verificare lo stato di forma del rientrante Mikel Landa (Movistar).

Attenzione poi alle sorprese in arrivo dalle formazioni Professional, con la Androni-Sidermec pronta a sfruttare ogni scenario con Ivan Sosa, Davide Ballerini e Francesco Gavazzi, così come la Bardiani-CSF con Giulio Ciccone, Manuel Senni e Luca Wackermann. Anche la NIPPO-Vini Fantini-Europa Ovini è pronta a giocare su più fronti, con Ivan Santaromita in salita e Marco Canola e Nicola Bagioli in caso di volata. Non va dimenticato nemmeno Mauro Finetto (Delko Marseille-Provence KTM), ancora alla ricerca del primo successo stagionale. Sergey Firsanov e Ivan Rovny guideranno invece la Gazprom-RusVelo, Edoardo Zardini la Wilier Triestina-Selle Italia, Danilo Celano la Caja Rural-Seguros RGA Eros Capecchi e Matteo Fabbro la selezione italiana.

Proverà a portare la corsa in volata la Dimension Data, che punta su Edvald Boasson Hagen. Altri uomini veloci che difficilmente riusciranno ad esibirsi in uno sprint sono Andrea Pasqualon (Wanty-Groupe Gobert) e Paolo Totò (Sangemini-Mg.Kvis-Vega).

Borsino dei Favoriti

***** Guillaume Martin
**** Romain Bardet, Gianni Moscon
*** Domenico Pozzovivo, Ivan Sosa, Nicolas Edet
** Davide Ballerini, Giulio Ciccone, Giovanni Visconti, David Gaudu
* Diego Ulissi, Edoardo Zardini, Mikel Landa, Danilo Celano, Mauro Finetto

Meteo Previsto Giro della Toscana 2018

Cielo sereno. Possibilità di precipitazioni 0%, umidità relativa 71%. Vento direzione W a 8 km/h. Temperatura prevista: minima 16°, massima 31°.

Altimetria e Planimetria Giro della Toscana 2018

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.