© Tirreno - Adriatico

Giro d’Italia 2018, la BMC punta su Dennis

Sarà Rohan Dennis l’uomo di punta della BMC al Giro d’Italia 2018. Dopo la sfortunata esperienza dello scorso anno, l’ex recordman dell’ora avrà una nuova occasione alla Corsa Rosa, nella quale cercare di mettersi alla prova per capire se le sue ambizioni di classifica possono concretizzarsi. Classe 1990, l’australiano è ormai uno dei corridori di riferimento a cronometro, ma in carriera ha mostrato anche buone qualità potenziali in salita e la prossima edizione del Giro potrebbe essere il suo banco di prova.

Se inizialmente il piano prevedeva di lasciare le redini del team a Tejay Van Garderen, a margine della presentazione svoltasi ieri, la compagine statunitense ha infatti spiegato a cyclingnews come il corridore di origine belga sarà invece al via del Tour de France, come gregario di lusso per l’assalto al podio di Richie Porte. I gradi in Italia passano dunque a Dennis, che potrà non solo puntare innanzitutto alla prima maglia rosa, con la cronometro di Gerusalemme, ma anche di cercare di restare il più possibile nelle posizioni alte della classifica.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *