© Sirotti

Quick-Step Floors, Viviani parte dall’Australia

Elia Viviani ha scelto il Tour Down Under 2018 per debuttare la sua stagione. Il passaggio alla Quick-Step Floors inizia dunque con una novità rispetto agli ultimi anni, ritornando così alla corsa australiana, alla quale non partecipava dai tempi della Cannondale, ovvero dal 2014. Se per il momento il resto del calendario non è ancora completamente definito, il veronese sembra comunque indirizzarsi verso la partecipazione al Giro d’Italia 2018, lasciando così a Fernando Gaviria il Tour de France.

Se l’anno scorso in Sky aveva il problema di dover convivere con gli uomini di classifica, con l’esclusione all’ultimo dalla selezione per la Corsa Rosa che ha definitivamente incrinato i rapporti, la coabitazione con il colombiano non sarà invece un problema. “Correremo poco assieme, sicuramente alla Milano – Sanremo e alla Gand-Wewelgen, non nelle grandi corse a tappe – spiega a L’Arena – Per il resto, avremo un calendario diverso, anche perché così la squadra avrà più occasioni di cercare la vittoria”.

In questo senso dunque alcuni dubbi nel programma come “la scelta tra Tirreno – Adriatico e Parigi – Nizza“, soprattutto in base al percorso, anche se come già spiegato ci saranno comunque grandi corse in cui i due saranno al via insieme, proponendosi come una delle coppie più temute. Per il momento, incertezza anche tra Dubai Tour e Abu Dhabi Tour, anche se probabilmente sarà al via della seconda, in quanto corsa WorldTour e la squadra di Patrick Lefevere vuole sempre cercare di farsi trovare al meglio nei grandi eventi.

Confermata inoltre l’intenzione di correre “solo su strada“, rinunciando così alla pista, anche se il cittì Marco Villa lo vorrebbe al Mondiale. L’impegno tuttavia non è compatibile: “Sarà impossibile perché coincidente con gare importanti su strada”, ammette Viviani, che dopo l’ottimo 2017 il prossimo anno punta ad altri importanti successi nella categoria regina del ciclismo.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *