© Sirotti

UAE Team Emirates, Valerio Conti: “Sogno di vincere una tappa al Giro d’Italia”

Valerio Conti non è riuscito a curare la classifica generale alla Tirreno-Adriatico 2019. Dopo un ottimo impatto con la corsa, evidenziato dal sesto posto allo sprint nella frazione di Pomarance vinta da Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step), il portacolori della UAE Team Emirates non è riuscito a tenere le ruote dei migliori nella prima delle tre frazioni con arrivo in territorio marchigiano, giungendo a quasi mezzora da Alexey Lutsenko (Astana) sul traguardo di Fossombrone. Ormai fuori classifica il passista scalatore laziale, che compirà 26 anni il prossimo 30 marzo, sfrutterà le ultime giornate di gara per rifinire la preparazione in vista dei prossimi appuntamenti.

“Sono reduce da Argentina (dove ha chiuso al quarto posto la Vuelta a San Juan, ndr) e Algarve quindi ho una buona gamba volevo appunto fare bene – ha spiegato in esclusiva ai microfoni di Spazio Ciclismo  – perché questa è un po’ la mia corsa di casa. Per esempio non sono nato a Foligno ma mio papà e mio zio sono nati in Umbria proprio appena sopra a Montefalco e ho molti tifosi appassionati in queste zone”.

Già a segno in carriera in un Grande Giro, essendosi imposti grazie a una lunghissima fuga nella tredicesima tappa della Vuelta a Espana 2016, Conti ha nel mirino la prima delle tre corse a tappe di tre settimane in programma in stagione, la Corsa Rosa al via il prossimo 11 maggio, nella quale già in passato si è tolto belle soddisfazioni: “Oltre alla Tirreno punto a fare bene al Giro di Turchia che è appena prima del Giro d’Italia e poi al Giro stesso. Gli obiettivi per questa stagione sono di continuare a crescere e di riuscire ad arrivare nei primi dieci nelle corse a tappe brevi, quelle di una settimana e ovviamente di vincere una tappa al Giro d’Italia”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.