© Sirotti

Volta a la Comunitat Valenciana 2020, Pogacar dopo il traguardo: “Ho dato tutto quello che avevo, vittoria speciale”

È ovviamente soddisfatto Tadej Pogacar al termine della quarta tappa della Volta a la Comunitat Valenciana 2020. Il corridore della UAE Emirates ha attaccato sull’impegnativa salita che caratterizzava il finale, riuscendo a staccare tutti quanti ed andando ad imporsi con sei secondi di vantaggio su Wout Poels (Bahrain-McLaren). Oltre a ciò, il giovane talento sloveno è riuscito anche a riprendersi la maglia di leader della corsa ai danni di Jack Haig (Mitchelton-Scott), giunto anch’egli a sei secondi, scavando così un margine di sicurezza che dovrebbe permettergli di difendere la maglia domani nell’ultima frazione. Subito dopo il temine della tappa, ai nostri microfoni, il 21enne non ha mancato di ringraziare la squadra per questo successo, il secondo nella corsa spagnola.

La squadra ha fatto davvero un ottimo lavoro, mi hanno tenuto al sicuro fino all’inizio della salita – esordisce Pogacar – Il ritmo sulla salita era buono per me, quindi ho provato ad attaccare, sono riuscito a creare un gap e ad arrivare al traguardo”.

Ho dato tutto quello che avevo, ho spinto sui pedali alla massima potenza, senza smettere fino al traguardo e sono riuscito a guadagnare diversi secondi – prosegue il talento della UAE Emirates – Questa vittoria è speciale, ed è anche una motivazione per le prossime corse”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.