Tour of Britain 2021, Wout van Aert: “Peccato per la foratura di Eenkhoorn, ma sono contento di questa crono”

Wout Van Aert non si abbatte dopo la cronosquadre del Tour of Britain 2021. Una foratura a Pascal Eenkhoorn nel finale, non ha permesso al suo team di giocarsi tutte le proprie carte nella sfida con la Ineos Grenadiers, poi vincitrice della corsa, ma il corridore della Jumbo-Visma vede comunque il bicchiere mezzo pieno. Già vincitore della prima tappa, il classe ’94 ha rivelato di essersi sempre sentito bene in queste prime tappe della corsa britannica e per questo il suo obiettivo è ora quello di recuperare i 16” che lo separano dal leader Ethan Hayter in classifica generale per arrivare ancora più fiducia ai prossimi appuntamenti.

“Sono contento e orgoglioso di come abbiamo corso – ha esordito dopo il traguardo – Avevamo un grande piano. Gijs Leemreize ha dato tutto all’inizio per mettersi al servizio del resto del team e questo ci ha permesso di conservare delle energie. Io e Tony eravamo i grandi motori della squadra e abbiamo fatto dei turni in testa molto intensi, abbiamo lavorato molto bene insieme. È una peccato che Pascal abbia avuto la sfortuna di forare nel finale. Personalmente, mi sento bene da tre giorni e sono anche molto contento di questa crono”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.