Team Wiggins, Bradley Wiggins assume il controllo totale della squadra

Bradley Wiggins assumerà il controllo totale del Team Wiggins. Il vincitore del Tour de France 2012 ha tagliato i contatti con XIX, la compagnia che deteneva il 40% dei fondi della formazione Continental. Settimana scorsa questa percentuale è invece passata in mano alla Wiggins Right Limited, compagnia commerciale che fa riferimento all’ex corridore. In questo modo quindi il britannico diventerà definitivamente il leader del team che da lui prende il nome. La squadra, che vuole diffondere il ciclismo all’interno del Regno Unito, è stata fondata nel 2015 e raccoglie alcuni talenti promettenti, tra cui spiccano i nomi di Thomas Pidcock e Mark Donovan.

Si conclude quindi il rapporto tra Bradley Wiggins e la XIX, iniziato nel 2013 quando il corridore, ancora in attività, ne diventò cliente, seguendo le orme di sportivi come David Beckham, Andy Murray e Lewis Hamilton. Il ruolo della compagnia è stato fondamentale per la fondazione del team ciclistico, poi rinforzato dall’ingresso dello sponsor Skoda nel 2017. Il rapporto tra ciclista e azienda si è incrinato nelle accuse di doping mosse nel 2017, ma l’uscita di scena dal progetto della squadra è una novità per buona parte inattesa, anche se negli ultimi due anni il suo ruolo nella formazione Continental si era notevolmente ridimensionato.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra ideale per la 12ª tappa del Giro 2019 e vinci 78€!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.