Percorso e Partecipanti Tour du Rwanda 2020

Confermata anche quest’anno la licenza 2.1 da parte dell’UCI, il Tour du Rwanda 2020 si presenta come uno degli appuntamenti più prestigiosi del calendario africano. Gara nata nel 1988, non si è disputata nel periodo 1991-2000 a causa della guerra civile che ha lacerato il paese e, tranne nel 2010, è sempre stata vinta da un corridore nativo del continente africano. Anche in questa edizione saranno otto le tappe che, dal 23 febbraio al 1 marzo, vedranno i corridori affrontarsi su un percorso piuttosto impegnativo. Al via della corsa ci sarà una sola squadra WorldTour, la Israel Start-Up Nation, e quattro Professional, tra cui l’italiana Androni-Sidermec. Completano la selezione otto team Continental e le tre formazioni nazionali di Ruanda, Eritrea ed Etiopia.

Non sarà presente il vincitore del 2019, Merhawi Kudus, tuttavia ci saranno diversi corridori di buon livello come Rein Taaramae (Total Direct Energie), Davide Gabburo e Daniel Munoz (Androni-Sidermec), Carlos Quintero e Metkel Eyob (Terengganu), Edwin Avila e Patrick Schelling (Israel Start-Up Nation), Biniyam Ghirmay e Mulu Hailemichael (Nippo Delko One Provence), Yevgeniy Fedorov (Vino-Astana Motors), Azzedine Lagab (Groupement Sportif des Pétroliers), Meksem Debesay (Bike Aid), Natnael Tesfation (Eritrea) e gli ex vincitori e padroni di casa Joseph Areruya, Samuel Mugisha e Jean Bosco Nsengimana, che correranno con la maglia della nazionale ruandese.

HASHTAG UFFICIALE: #TdRwanda

Albo d’Oro recente Tour du Rwanda

2019 KUDUS Merhawi
2018 MUGISHA Samuel
2017 ARERUYA Joseph
2016 NDAYISENGA Valens
2015 NSENGIMANA Jean Bosco
2014 NDAYISENGA Valens
2013 GIRDLESTONE Dylan
2012 LILL Darren
2011 REIJNEN Kiel
2010 TEKLEHAIMANOT Daniel

Percorso Tour du Rwanda 2020

Il percorso della corsa africana proporrà un tracciato parecchio impegnativo, con tappe molto insidiose e mai scontate. Già nella prima frazione infatti, che inizierà e finirà a Kigali, i corridori dovranno farsi trovare pronti dato che l’arrivo sarà posto in cima allo strappo di Kimironko (1,1 km al 9,5%), che verrà anche affrontato una prima volta a tredici chilometri dalla conclusione. Più facile la seconda tappa, con partenza sempre dalla capitale del paese, dove le difficoltà principali si incontreranno nei primi 40 chilometri, con 3 brevi salite. Nel finale però, a tremila metri dall’arrivo di Huye, ci sarà il breve strappo del Portique de Huye (1,5 km al 4,8%) che potrebbe scombinare i piani dei velocisti. Più mossa la terza frazione, 142 chilometri da Huye a Rusizi, con diversi GPM nella prima parte e la salita di Bushenge (5,6 km al 5,4%) che termina ad una quindicina di chilometri dall’arrivo e che potrebbe essere un buon trampolino di lancio per qualche coraggioso. Il quarto giorno verrà disputata la tappa più lunga e dura della corsa, 206 chilometri lungo le sponde del lago Kivu, da Rusizi a Rubavu; giornata senza un metro di pianura, con più di 4.200 metri di dislivello e ben 8 GPM, anche se l’ultimo sarà posto a più di 30 chilometri dalla conclusione.

Dalla frazione più lunga si passa a quella più corta, la Rubavu-Musanze di 84,7 chilometri, caratterizzata dalla salita di Sashwara (21,2 km al 3,4%) che terminerà però ad una trentina di chilometri dal traguardo, che verrà raggiunto dopo una lunga e semplice discesa. Il giorno successivo, i corridori dovranno affrontare 2.400 metri di dislivello e quattro GPM nei 127 chilometri da Musanze a Muhaga; tuttavia, anche in questo caso, lo scollinamento dell’ultima salita sarà posto ad una quindicina di chilometri dall’arrivo. Nella penultima frazione si farà ritorno a Kigali, con una breve cronometro individuale di 4.500 metri che si concluderà sul famoso Muro di Kigali (700 m al 9%), mentre nell’ultima tappa, che verrà corsa sempre nella capitale, sarà affrontato per due volte un circuito comprendente la salita di Mount Kigali (5,8 km al 6,4%), seguita nuovamente dal Muro di Kigali e dallo strappo di Rebero (1,2 km al 8,2%), dove si concluderà la tappa e dove verrà incoronato il vincitore del Tour du Rwanda 2020.

Tappe Tour du Rwanda 2020

23 febbraio, Tappa 1: Kigali – Kigali(114,4 km)
24 febbraio, Tappa 2: Kigali – Huye (120,5 km)
25 febbraio, Tappa 3: Huye – Rusizi (142 km)
26 febbraio, Tappa 4: Rusizi – Rubavu (206,3 km)
27 febbraio, Tappa 5: Rubavu – Musane (84,7 km)
28 febbraio, Tappa 6: Musanze – Muhanga (127,3 km)
29 febbraio, Tappa 7: Nyamirambo – Mur de Kigali (4,5 km, cronometro individuale)
1 marzo, Tappa 8: Kigali – Kigali (89,3 km)
Totale: 889 km

Altimetrie e Planimetrie Tour du Rwanda 2020

Partecipanti Tour du Rwanda 2020

RUANDA
1 ARERUYA Joseph
2 MUGISHA Samuel
3 UWIZEYE Jean Claude
4 GAHEMBA Barnabe
5 NSENGIMANA Jean Bosco

TOTAL DIRECT ENERGIE
11 TAARAMAE Rein
12 CARDIS Romain
13 LIGTHART Pim
14 OURSELIN Paul
15 SELLIER Simon

ERITREA
21 MULUEBERHAN Henok
22 TEWELDE Mehari
23 TESFAZION Natnael
24 YEMANE Dawit
25 TESFOM Sirak

ISRAEL START-UP NATION
31 LAHAV Omer
32 SCHELLING Patrick
33 AVILA Edwin
34 OVETT Freddy
35 ANDEMESKEL Awet

BENEDICTION IGNITE
41 BYUKUSENGE Patrick
42 MUNYANEZA Didier
43 MANIZABAYO Eric
44 NZAFASHWANAYO Jean Claude
45 UHIRIWE Rnus

SKOL Adrien Niyonshuti Academy
51 MUGISHA Moise
52 NSENGIYUMVA Shemu
53 HAKIZIMANA Seth
54 DUKUZUMURENYI Fidel
55 HABIMANA Jean Eric

ANDRONI GIOCATTOLI-SIDERMEC
61 GAVAZZI Francesco
62 GABBURO Davide
63 MUÑOZ Daniel
64 RAVANELLI Simone
65 RESTREPO Jhonatan

NIPPO DELKO One Provence
71 FEDELI Alessandro
72 GHIRMAY HAILU Biniyam
73 HAILEMICHAEL Mulu

74 ROCHAS Remy
75 RAJOVIC Dusan

BIKE AID
81 HOLLER Nikodemus
82 KIPKEMBOI Salim
83 SCHNAPKA Matthias
84 KANGANGI Suleiman
85 DEBESAY Mekseb

GROUPEMENT SPORTIF DES PETROLIERS
91 LAGAB Azzedine
92 BENGAYOU Abdelraouf
93 CHABLAOUI Oussama
94 HADJBOUZIT Karim
95 BEN YOUCEF Abdallah 

TEAM NOVO NORDISK
101 LOZANO David
102 HENTTALA Joonas
103 BRAND Sam
104 PLANET Charles
105 BEHRINGER Oliver

VINO – ASTANA MOTORS
111 NIKITIN Matvey
112 CHZHAN Igor
113 ASTAFYEV Stepan
114 SHTEIN Grigoriy
115 FEDOROV Yevgeni

BAI – SICASAL – PETRO DE LUANDA
121 OYARZÚN Carlos Iván
122 DARIO Antonio
123 ARAUJO Bruno
124 COLE Gabriel
125 LEMOS Hévio Jamba

PRO TOUCH
131 MAIN Kent
132 BASSON Gustav
133 FOURIE James
134 KRUGER Hendrik
135 WELDU Hafeta

ETHIOPIA
141 BURU Temesgen
142 ABREHA Negasi
143 HAILU Hailemelekot
144 TESFAY Kbrab
145 DEBAY Ser Abruk

TERENGGANU INC. TSG
151 EYOB Metkel
152 OVECHKIN Artem
153 JURADO Cristopher Robin
154 BATMUNKH Maral-Erdene
155 MAT AMIN Mohd Shahrul

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.