© Vuelta a Burgos

Gran Piemonte 2019, Ivan Sosa: “L’obiettivo era vincere la corsa e tutta la squadra ha lavorato molto bene”

Ivan Sosa è uno degli artefici del successo odierno di Egan Bernal alla Gran Piemonte 2019. Il colombiano del team Ineos, infatti, ha fatto il ritmo per il suo capitano e connazionale sulla parte finale della salita di Oropa, riuscendo a staccare praticamente tutti gli avversari. Quando il vincitore dell’ultimo Tour, poi, si è involato in solitaria verso la vittoria, il vincitore dell’ultima Vuelta a Burgos si è messo a ruota degli altri inseguitori rimasti ed è riuscito a staccarli negli ultimi metri, centrando così un’importante doppietta per il Team Ineos. Raggiunto dai nostri microfoni al termine della corsa, il promettente scalatore sudamericano ha voluto elogiare proprio la squadra e il modo in cui hanno affrontato la corsa.

Oggi abbiamo corso bene – ha dichiarato- L’idea era quella di vincere la corsa. La squadra ha lavorato bene, tutti hanno fatto un lavoro che ci è tornato utile alla fine. Alla fine eravamo al limite, ma credo che abbiamo fatto le cose per bene, io ho fatto quello che dovevo e Egan ha fatto il suo e la squadra ha lavorato molto bene”.

Il secondo posto è un risultato molto importante per il classe ’97, che ora si avvicina al Lombardia 2019 con uno spirito diverso: “È una grande emozione. Abbiamo lavorato molto bene per arrivare pronti a questo finale di stagione, ci sono stati degli inconvenienti, ma ora sto molto bene e questa è una motivazione in più”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.