LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA
© Sirotti

Giro di Turchia 2021, Alexander Richardson squalificato per la sua posizione in bicicletta

Le nuove regole UCI continuano a mietere vittime. Alexander Richardson è stato squalificato dal Giro di Turchia 2021 dopo che la giuria ha visionato le immagini della sua posizione in bicicletta nel corso della quarta tappa della competizione in svolgimento questa settimana. Il britannico era stato pizzicato dalle telecamere mentre pedalava con un assetto aerodinamico ai limiti della provocazione nei confronti delle regole attuali: con gli avambracci a fare da perno sul manubrio, toccava i freni soltanto con i mignoli delle due mani per far sì di avere le mani sul manubrio e quindi di non far registrare la propria posizione come “da cronometro”, e quindi passibile con l’espulsione.

La giuria ha però ritenuto irregolare il suo comportamento in quanto contrario alla regola che specifica la proibizione degli avambracci come supporto sul manubrio. L’inglese aveva regolarmente portato a termine la quarta frazione senza essere raggiunto da alcun provvedimento, figurando anche sulla lista d’arrivo. Il provvedimento della squalifica è arrivato però nel post tappa, impedendogli di prendere parte alla quinta frazione, con l’arrivo in salita di oggi. La decisione è arrivata poche ore dopo il primo caso in corsa, con Gijs Leemreize espulso dalla Freccia del Brabante 2021.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.