B&B Hotels, Kévin Reza annuncia il ritiro: “Mentalmente non ce la faccio più”

Kévin Reza appende la bici al chiodo a fine stagione. Il 33enne nato a Versailles e originario della Guadalupa lascia dunque il ciclismo dopo undici anni da professionista, nei quali non ha ottenuto alcun successo, distinguendosi soprattutto nel lavoro per i propri compagni. Classe 1988, fece il grande salto nel 2011 con il Team Europcar, con il quale corse quattro anni prima di correre tre stagioni con la FDJ. Nel 2018 il passaggio invece alla Vital Concept, formazione che nasceva quell’anno per supportare Bryan Coquard e nella quale corre tuttora, nella sua denominazione B&B Hotels p/b KTM.

Infortunatosi gravemente durante la Vuelta a España 2016, da allora confessa di aver fatto fatica, soprattutto mentalmente. “Per me fu una grande sfida tornare in sella dopo quell’incidente – racconta – Ma non mi vedevo smettere per quello, volevo dimostrare a me stesso che potevo tornare ai massimi livelli. Questa volta invece è arrivato il momento e non ho problemi a dirlo. Per molti corridori il ritiro è quasi un argomento tabù, ma per è tutt’altro che un trauma”.

La scelta è arrivata rendendosi conto soprattutto del suo stato psicologico: “La decisione è ragionata nel corso di queste settimane e anche se sono tornato al livello che volevo, le mie sensazioni sono cambiate dall’inizio di quest’anno. La tensione che regna in gruppo, i rischi che alcuni corridori prendono e gli sforzi da dover fare ogni volta per rilanciare, alzarmi sulla sella continuamente… Sento che non posso più farlo. Mi sono sempre detto che il giorno in cui avrei fatto fatica a svolgere il mio compito mi sarei fatto le domande giuste. In Belgio, dove sono andato in quanto nella preselezione per il Tour, mi sono reso conto che la condizione fisica è buona, ma che la testa non segue. Il mio corpo non è più in grado di sopportare questa pressione. In televisione la preparazione di uno sprint sembra lineare, ma in realtà è molto diverso”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.