Bardiani CSF Faizanè, un doppio ritiro a Livigno in vista della ripartenza: poi corse solo in Europa e Italia con mezzi propri

Riparte da Livigno la stagione della Bardiani CSF Faizanè. La formazione professional ha indetto un doppio ritiro dall’1 al 24 luglio in altura per avvicinarsi alle prime corse stagionali. Saranno Sibiu Tour, in programma dal 23 al 28 luglio, e Strade Bianche, che si correrà l’1 agosto. Sarà una ripartenza dunque molto intensa per la squadra dei Reverberi, che avrà subito molti impegni per i suoi ragazzi. Partire bene sarà importante per tutti, con i corridori che devono cominciare a farsi vedere per garantirsi il posto nei grandi appuntamenti, Giro d’Italia in primis, ma anche la squadra che ha bisogno di aggiungere inviti ad un calendario inevitabilmente stravolto.

La prossima settimana un primo gruppo andrà dunque sulle montagne lombarde, alternandosi con un secondo gruppo di dieci atleti. Misure ovviamente necessarie per minimizzare eventuali rischi di contagio al covid-19. La squadra intanto si è interamente sottoposta ai test sierologici, sia corridori che staff, pronta a riprendere la propria stagione sportiva. In tema di sicurezza la squadra ha studiato inoltre alcune misure per cercare di evitare qualsiasi problema, ragionando anche sulla partecipazione agli eventi.

In questo finale di stagione, infatti, la Bardiani  CSF Faizanè correrà solamente in Italia e in Europa, cercando il più possibile anche di evitare di prendere l’aereo o altri mezzi di trasporto aperti al pubblico. L’obiettivo è dunque di spostarsi sempre con mezzi propri, che saranno sanificati specificatamente.

Scegli la tua squadra per la quarta tappa del Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 600 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button