UAE Team Emirates, Alexys Brunel annuncia il ritiro a 23 anni: “È tempo di voltare pagina”

Una carriera lanciata, ma la consapevolezza che questa non è la tua strada: Alexys Brunel sceglie così di ritirarsi dal ciclismo professionistico ad ancora 23 anni. Passato professionista nel 2020 con la maglia della Groupama – FDJ, conquistando il suo primo successo fra i professionisti al secondo giorno di gara nella categoria, trionfando nella prima tappa della Etoile de Bessèges poi conclusa in terza posizione, il classe 1998 era approdato questo inverno alla UAE Team Emirates, pronto a diventarne uno degli uomini di riferimento per le corse del Nord. L’inizio di stagione non è stato dei migliori, complice probabilmente anche l’emergere di una sensazione e di un ragionamento arrivato ora a maturazione.

“Vorrei ringraziare tutti i membri dell’UAE Team Emirates per le opportunità che mi hanno offerto e per il supporto che ho ricevuto – spiega il corridore transalpino, che sceglie dunque di appendere la bici al chiodo con effetto immediato – È  stato un piacere far parte di questa grande squadra, ma ora è tempo per me di voltare pagina e focalizzarmi su nuove sfide e nuove esperienze di vita”.

A commentare la decisione  è il Team Principal Mauro Gianetti: “Crediamo ancora che Alexys abbia un notevole potenziale come corridore, qualità che ha già fatto intravvedere a inizio stagione. Ma qui stiamo parlando di una persona e non solo di un ciclista, quindi accettiamo pienamente la sua decisione di interrompere la sua carriera da corridore professionista. Auguriamo ad Alexys il meglio per i suoi impegni futuri”.

Scegli la tua squadra per la sesta tappa del Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 600 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button