© Sirotti

Trek-Segafredo, Koen de Kort si ritira ed entra subito nello staff

Koen De Kort appende la bici al chiodo, ma resta in casa Trek – Segafredo. L’esperto corridore di Gouda, vittima di un tremendo incidente nei mesi scorsi subendo l’amputazione di tre dita e di parte della mano destra, non tornerà dunque più in gruppo, ma continua a far parte della famiglia del team statunitense. Classe 1982, il passista neerlandese aveva già deciso di terminare la propria carriera al termine della stagione in corso, ma ha dovuto anticipare i tempi a causa di questa terribile caduta. Assieme al meccanico Glen Leven, il 38enne diventa da oggi un Team Support Manager, occupandosi della fornitura, test, distribuzione e manutenzione di tutto il materiale di corsa del team.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.