© Sirotti

Astana, arriva Kudus

Merhawi Kudus lascia la Dimension Data. Passato professionista con la formazione sudafricana nel 2014, il corridore eritreo passerà il prossimo anno alla Astana, lasciando così dopo cinque intense stagioni nelle quali si è affermato come uno degli scalatori più interessanti. Classe 1994, ha ottenuto sinora un solo successo tra i professionisti, la prova in linea dei Campionati Nazionali 2018, ma ha ottenuto molti piazzamenti interessanti, tra i quali spiccano un secondo posto di tappa alla Vuelta a España 2017 e il quarto posto al Tour of Oman 2017.

Tra i maggiori talenti africani, ha più volte mostrato il suo carattere aggressivo in corsa, confermando le sue qualità soprattutto in salita cercando spesso l’azione da lontano, come durante l’ultima Vuelta. Passato professionista ad appena 20 anni, malgrado la giovane età vanta già una importante esperienza tanto da aver già affrontato in carriera sei grandi giri, con un 31° posto come migliori risultato.

“Sono entusiasta del mio approdo alla Astana per il 2019 – commenta – Per me è una grande opportunità perché la Astana è una delle migliori squadre al mondo. Spero di avere la possibilità di crescere molto e contemporaneamente di imparare perché le mie aspettative per questo trasferimento sono molto alte. Non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione per iniziare questa nuova avventura”.

Ad accoglierlo è chiaramente Alexandre Vinokourov, team manager della formazione kazaka: “Kudus è un corridore molto giovane e ambizioso. Sono curioso di vedere quanto lontano potrà arrivare nel ciclismo. È uno scalatore, ma contemporaneamente ha buone qualità anche a cronometro. È un corridore che rinforzerà il nostro gruppo per i grandi giri. Comunque, Merhawi deve ancora trovare il suo posto in gruppo e penso che in questa squadra avrà una buona possibilità di crescere e mettersi in mostra”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *