Photo by Lars Ronbog / FrontZoneSport via Getty Images

Sei Giorni di Copenaghen 2018, De Ketele e Mørkøv salgono in cattedra

Dopo una prima serata all’inseguimento, prende il largo la Sei Giorni di Copenaghen 2018 della coppia belga-danese Kenny De Ketele/Michael Mørkøv. Il duo è riuscito infatti a mettere, nel corso della seconda serata, già sei punti (90 a 84) e un giro di vantaggio tra sè e quello composto da Yoeri Havik e Moreno De Pauw. Seguono a 71 punti, e due giri di ritardo, Lindsay De Vylder e Robbe Ghys, seguiti a loro volta da Leif Lampater/Marc HesterDaniel Staniszewski/Wojciech Pszczolarski, tutti con due giri da recuperare.

CLASSIFICA GENERALE DOPO DUE SERATE

1 Kenny De Ketele (BEL) / Michael Mørkøv (DEN) 0 90
2 Yoeri Havik (NED) / Moreno De Pauw (BEL) – 1 84
3 Lindsay De Vylder (BEL) / Robbe Ghys (BEL) – 2 71
4 Leif Lampater (GER) / Marc Hester (DEN) – 2 65
5 Daniel Staniszewski (POL) / Wojciech Pszczolarski (POL) – 2 61
6 Sebastian Mora (ESP) / Jesper Mørkøv (DEN) – 4 31
7 Otto Vergaerde (BEL) / Jules Hesters (BEL) – 5 38
8 Andreas Kron (DEN) / Andreas Stokbro (DEN) – 5 36
9 Melvin van Zijl (NED) / Jonas Aaen (DEN) – 5 25
10 Andreas Müller (AUT) / Andreas Graf (AUT) – 5 2
11 Nico Selenati (SUI) / Achim Burkart (GER) – 7 31
12 Adrian Teklinski (POL) / Szymon Krawczyk (POL) – 8 36
13 Mark Downey (IRL) / Felix English (IRL) – 8 14
14 Nico Heßlich (GER) / Sebastian Lander (DEN) – 9 14
15 Stephen Bradbury (GBR) / Marc Potts (IRL) -10 18
16 Daniel Holloway (USA) / Hans Pirius (GER) -14 10

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.