© Tim de Waele

Doping, il bretone Vivier sospeso un anno per positività

Ronann Vivier è stato squalificato un anno per positività. Il bretone era risultato positivo a un controllo effettuato lo scorso 30 giugno dopo la Coppa di Normandia: potrà tornare a correre il prossimo 9 ottobre, un anno dopo il giorno in cui è stato informato dell’esito del test. Il suo campione di urine infatti conteneva la presenza di Prednisone e Prednisolone, due sostanze appartenenti alla famiglia degli steroidi proibite dal regolamento antidoping UCI. Il classe ’98 è stato privato di tutti i risultati ottenuti a partire dal 30 giugno, tra cui il sedicesimo posto al GP de la Ville de Nogent-sur-Oise. Appresa la notizia, il team EC 14, con cui aveva firmato per il 2019, ha rescisso il contratto.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.