Mondiali CX Ostende 2021: Paesi Bassi favoritissimi tra le donne, ma Eva Lechner vuole giocarsela guidando le azzurre

Il momento clou della stagione di ciclocross è arrivato. I Mondiali di Ostende rappresentano per molte l’evento più importante dell’inverno, quello in cui una stagione positiva può tramutarsi in un mezzo fallimento, ma anche un trimestre difficile stravolgersi e diventare un successo (non necessariamente con l’oro al collo). Per quanto riguarda l’evento delle élite donne, le grandi favorite sul circuito belga sono le neerlandesi, che nel corso della stagione hanno più volte dimostrato di aver un passo in più.

La più attesa è la campionessa in carica Ceylin del Carmen Alvarado, che dopo un periodo di alti e bassi nel corso di queste settimane è riuscita a crescere di condizione e ribaltare le gerarchie che nelle prime corse non la avevano vista al meglio della forma grazie alla sua grande esplosività e agilità. Denise Bestema e Lucinda Brand sono le rivali più agguerrite, che possono dare filo da torcere alla straordinaria atleta di orini caraibiche: la prima grazie soprattutto alle sue abilità sulla sabbia, la seconda che proverà a far valere la sua potenza nei tratti a lei più congeniali, nonché una buona punta di velocità in caso di arrivo in volata.

Ovviamente, citazione d’obbligo per sua maestà Marianne Vos, che non è più quella di una volta ma resta elemento sempre in grado di inventarsi qualcosa e che sulla sabbia può dire la sua. Sulla distanza sembra fare più fatica e se il tracciato si dovesse indurire potrebbe fare ulteriore fatica, ma sarà meglio non sottovalutare la sua esperienza in una corsa che può complicarsi. In maglia orange ci saranno anche Annemarie Worst e Yara Kastelijn, che possono contribuire al dominio della squadra neerlandese. Per loro il podio sembra difficile viste le rivali che si troveranno davanti, ma sono atlete capaci di tirare fuori dal cilindro la prestazione giusta al momento giusta (come dimostrano podi e vittorie mondiali e continentali già ottenuti).

Se la rivale più quotata di questa pattuglia è l’esperta Sanne Cant, che in casa cercherà di aggiungere un quarto titolo alla sua straordinaria carriera, con la statunitense Clara Hosinger e la britannica Evie Richards che possono cercare di dire la loro, vediamo le possibilità anche delle nostre azzurre, che possono ottenere dei risultati interessanti. Arriva con la voglia di fare bene Eva Lechner, che in carriera è già salita sul podio iridato e che nel cross-country ha conquistato l’argento lo scorso anno.

La bolzanina è stata la migliore delle italiane negli ultimi appuntamenti della scorsa settimana e si presenta in fiducia, con la voglia di migliorare ulteriormente. Al netto della sfortuna, le dure condizioni atmosferiche potrebbero aiutarla a far valere la sua esperienza. Se non ama troppo la sabbia, con la pioggia la corsa sarebbe più fangosa e questo sarebbe sicuramente un vantaggio per lei. Chi in Belgio è quasi di casa ormai è Alice Maria Arzuffi, che recentemente ha saputo superare la più titolata rivale ai campionati italiani. Le sue uscite internazionali non sono state ricche di soddisfazioni quest’anno, ma ha il talento e la qualità per un risultato di prestigio, viste anche le sue qualità sulla sabbia, dove è una di quelle che si trova maggiormente a suo agio.

A completare il quintetto delle azzurre sono le Chiara Teocchi, Rebecca Gariboldi e Silvia Persico. Per loro non ci sono obiettivi precisi, ma la possibilità di mettersi alla prova in una corsa importante in cui cercare di mostrare le proprie qualità. Nelle scorse settimane la Teocchi è riuscita ad inserirsi tra le due grandi rivali ai campionati nazionali, cogliendo un argento di spessore, con la Gariboldi che ha chiuso ai piedi del podio, conquistato invece nell’EKZ CrossTour, conquistando così molti consensi all’estero. Classe 1996 le prime due, è del 1997 invece la Persico, apparsa in crescita nelle ultime uscite dopo una stagione in cui ha fatto esperienza lottando nelle retrovie per emergere.

“In Coppa del Mondo ho avuto qualche problema con la bici subito il via: ho perso lo slancio prima della impegnativa salita posta immediatamente dopo la partenza – spiega l’altoatesina della Star Casinò – Ho cambiato la bici e ho fatto un bel recupero, mi hanno riferito i tempi del GPM ed ero sempre tra le prime e questo è un buon segnale. Ad Ostenda non ho mai corso. Il percorso si divide in due parti: in partenza si va sul prato con tante curve, poi si attraversa un ponte gigante e si arriva dall’altra parte dove c’è la sabbia. Per il giorno della gara dicono che potrebbe anche nevicare, sinceramente non mi dispiacerebbe: ci sarebbe più fango ed il tracciato diventerebbe più difficoltoso e per me sarebbe meglio. Cosa mi aspetto? Di essere davanti e spero di riuscire a combattere con le numerose maglie arancioni dell’Olanda che sono nettamente le favorite per il titolo iridato”.

Le cicliste più popolari su Zweeler Mondiali CX Ostende 2021 Uomini élite

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per i Mondiali Ciclocross di Ostende. Chi tra le favorite ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

1 Ceylin Del Carmen Alvarado (68%)
2 Karen Verhestraeten (66%)
3 Lucinda Brand (59%)
4 Sanne Cant (58%)
5 Kaitlin Keough (56%)
6 Denise Betsema (53%)
7 Nadja Heigl (52%)
8 Clara Honsinger (50%)
9 Rebecca Gariboldi (47%)
10 Zina Barhoumi (44%)
11 Christine Majerus (37%)
12 Marianne Vos (33%)
13 Yara Kastelijn (32%)
14 Malgorzata Mazurek (32%)
15 Katie Compton (28%)

Giocare costa 5,00 € a squadra e inizierà con un ammontare garantito di 744,00 € in premi (41 premi previsti). Il 1° premio è di 118,37 €.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.