© Volta a Catalunya

Volta a Catalunya 2020, non c’è spazio in calendario: appuntamento a marzo 2021

Niente Volta a Catalunya 2020. La centesima edizione della corsa iberica si svolgerà dunque direttamente nel marzo 2021. Dopo aver cercato fino all’ultimo di svolgere il proprio evento con caparbietà e cercato fino alla fine di trovare una nuova collocazione in calendario, gli organizzatori hanno dovuto desistere e hanno ufficializzato la propria decisione di non svolgere la corsa quest’anno. Prevista inizialmente dal 23 al 29 marzo, la corsa organizzata in collaborazione con ASO sperava inizialmente di trovare nuove date, ma con la pandemia in corso e il nuovo calendario rimandato a partire da agosto per gli eventi WorldTour, con i tre grandi giri ad avere la priorità, non c’era più spazio a disposizione.

“La priorità assoluta ora è combattere il coronavirus ed evitare la sua diffusione – spiega il direttore Ruben Peris – Il calendario ciclistico che l’UCI ha ufficializzato è sostanzialmente ridotto a tre mesi e noi vorremmo celebrare la centesima edizione con le migliori garanzie e i migliori corridori al mondo. Non vogliamo che la corsa si svolga ad ogni costo. Non avrebbe senso farla coincidere con Tour, Giro o Vuelta, lottando per avere i corridori e le televisioni. Non consideriamo inoltre l’ipotesi di correre con un formato ridotto, per cui pensiamo che l’opzione migliore sia organizzare la corsa nelle sue consuete date nel 2021”.

 

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.