© Jean-Claude Faucher

Trek-Segafredo, Jarlinson Pantano positivo all’EPO

Jarlinson Pantano positivo all’EPO il 26 febbraio. Il corridore della Trek – Segafredo è stato dunque sospeso dall’UCI. Classe 1988, il colombiano è approdato nella formazione statunitense nel 2017, dopo due belle stagioni alla IAM Cycling con la quale aveva impressionato al Tour de France, conquistando una vittoria di tappa, due secondi posti e il 19° posto finale, e al Giro di Svizzera, concluso in quarta posizione dopo aver vinto anche una tappa. Lo scorso anno si era invece imposto in una tappa della Volta a Catalunya, corsa che invece quest’anno lo ha visto ritirarsi durante la prima frazione, un mese dopo il controllo in questione.

Ovviamente, ora potrà richiedere le controanalisi, ma intanto è stato sospeso anche dalla squadra di Luca Guercilena. “È con grande delusione che abbiamo appena appreso che il nostro corridore è stato notificato un controllo non negativo in un campione raccolto fuori dalle competizioni – si legge nel comunicato della squadra – In accordo con la nostra politica di tolleranza zero, è stato immediatamente sospeso. Richiediamo ai nostri corridori e staff i più elevati standard etici, pertanto ci comporteremo e comunicheremo in accordo con essi quando saranno disponibili maggiori dettagli”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.