© Jean-Claude Faucher

Sky, De La Cruz: “La Sky è la squadra in cui tutti vorrebbero correre”

Dvaid De La Cruz è stato sicuramente una delle poche note positive della Spagna agli ultimi Campionati del Mondo. Lo spagnolo ha provato infatti in diverse occasioni ad allungare, senza però poi riuscire a portare a casa un risultato importante. Il bilancio per il portacolori della QuickStep – Floors però rimane comunque molto positivo: “Sono felice della mia prova perché ho fatto quello che potevo. Chiaramente non era il percorso adatto alle mie caratteristiche ed inoltre pensavo sarebbe stato una corsa più selettiva di quella che è stata. Ho un piccolo rimpianto per l’ultima salita. Sono rimasto attardato dalla caduta e non sono riuscito a giocarmela”.

Se il mondiale di quest’anno non era adattissimo al catalano discorso diverso può esser fatto per il prossimo anno: “Sicuramente sarà uno degli obiettivi della prossima stagione. È un mondiale diverso da quello degli ultimi anni, sarà un Mondiale molto duro e selettivo. Mi piace e per questo sarà un obiettivo, nonostante manchi ancora molto”.

 

Per De La Cruz queste saranno le ultime corse con la maglia della QuickStep – Floors visto che dal prossimo anno passerà alla Sky. Un trasferimento che rende molto felice ovviamente lo spagnolo: “La Sky è la squadra in cui tutti vorrebbero correre. Poter entrare a far parte di questa squadra è qualcosa di incredibile e sono molto felice. Posso adattarmi molto bene pensando alle mie caratteristiche”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.