Parigi-Nizza 2021, Maximilian Schachmann: “Sorpreso da me stesso, oggi è come se avessi vinto”

Maximiian Schachmann è soddisfatto per la prestazione di oggi alla Parigi-Nizza 2021. Il corridore della Bora-Hansgrohe ha chiuso in terza posizione la frazione odierna della corsa verso il sole, ma soprattutto ha mostrato una grande gamba in salita riuscendo a restare praticamente fino alla fine con Primoz Roglic, poi vincitore di giornata. Il tedesco si è trovato così nuovamente a lottare per la corsa a tappe francese che ha fatto sua lo scorso anno e, pur non essendo riuscito nella stessa impresa (ma resta ancora una tappa), si sente comunque come se avesse vinto.

“Sono anche un po’ sorpreso da me stesso – ha dichiarato ai nostri microfoni subito dopo l’arrivo – Si andava forte, ma io mi sentivo bene e fino ai -2 ero con Primoz, poi lui è andato via facile, ha provato a vincere tutto, ‘ok, ce l’hai fatta di nuovo’ (sorride – ndr). Sono davvero contento della mia prestazione. Oggi mi sento come se avessi vinto, anche se è stato un terzo posto. Una nuova esperienza per me non soffrire fino agli ultimi chilometri sulla salita, è stato bello restare con lui in cima e poter lottare. Ho fatto un passo in avanti anche nella condizione e non vedo l’ora che arrivino le prossime corse”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.