© ASO/Fabien Boukla

Parigi-Nizza 2020, Tiesj Benoot: “Sono molto contento di questa settimana. Peccato non fare le Classiche con questa forma”

Tiesj Benoot è stato uno dei protagonisti della Parigi – Nizza 2020. Il corridore del Team Sunweb, vincitore della tappa di ieri, anche nella frazione conclusiva, vinta da Nairo Quintana (Arkea-Samsic), oggi ha provato ad attaccare per mettere in difficoltà la maglia gialla Maximilian Schachmann (Bora-hansgrohe), riuscendo a recuperare solo qualche secondo non sufficiente però per salire sul gradino più alto del podio. Il belga ha concluso così la Corsa del Sole in seconda posizione con 18″ di ritardo dal corridore tedesco, ma grazie al secondo posto di oggi lo ha scavalcato al comando della maglia verde della classifica a punti.

Sono andato a tutta con poco più di un chilometro da percorrere – le sue prime parole dopo la fine della corsa – ma poi sono un po’ scoppiato nel finale. Penso che il secondo posto fosse la mia posizione oggi. Sono davvero contento della settimana che abbiamo avuto e dei risultati che abbiamo ottenuto come squadra in questa corsa”.

Il belga sembra aver trovato un ottimo feeling con la sua nuova squadra: “Durante il mio campo di allenamento a Tenerife ho perfezionato alcuni dettagli e ho fatto dei passi avanti quest’inverno. La mia squadra ha avuto un’influenza positiva. Sono felice della scelta che ho fatto quest’inverno sia stata quella giusta, nonostante dall’esterno ci siano stati molti dubbi”.

Infine, Benoot si rammarica della cancellazione delle prossime corse, visto il suo momento di forma: “È una sfortuna, ma non è la fine del mondo. Non dovremmo lamentarci e vedere le cause di forza maggiore. È un peccato non poter fare le Classiche con queste gambe, ma io non posso farci nulla. Altri corridori imprecheranno ancora di più. Io sono arrivato secondo alla Parigi-Nizza e ho vinto una tappa. È già fantastico per me. Ci sono molti corridori che hanno fatto molti sforzi e non sono ancora stati premiati. Io festeggerò con amici e parenti. Non si può andare al bar, ma ho ancora qualche drink a casa. Dopo di che, spetta al team decidere il mio programma. Inizialmente, era previsto che facessi Amstel Gold Race e Liegi-Bastogne-Liegi, ma non sono state ancora prese decisioni”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.