© Sirotti

Operacion Puerto, Valverde: “Non sono mai risultato positivo a un controllo antidoping”

Alejandro Valverde torna a dire la sua su Operacion Puerto. Mentre l’Agenzia Mondiale Antidoping ha stabilito nei giorni scorsi che deciderà a maggio 2019 se rivelare o meno l’identità dei 29 atleti (26 uomini e 3 donne) coinvolti nello scandalo doping esploso in Spagna nel 2006, il portacolori della Movistar, squalificato dal 2010 al 2012 per le frequentazioni con il dottor Eufemiano Fuentes e perché il suo nome venne trovato abbinato a una sacca di DNA presente nel laboratorio del medico, ha chiarito la sua posizione sull’argomento a margine del Saitama Criterium 2018 disputato ieri in Giappone e che ha sancito la sua prima vittoria con la maglia iridata conquistata a Innsbruck 2018 a fine settembre.

“Dopo la squalifica sono andato ancora più forte, le persone possono giudicarmi come vogliono. Non credo ci sia da chiedermi se abbia o meno recriminazioni. La verità è che non sono mai stato trovato positivo ad alcun controllo antidoping, ma è stato deciso che dovessi essere sanzionato e così è stato. Ho scontato la squalifica e da quel momento la mia unica preoccupazione è stata quella di godermi al massimo questo sport. Ognuno può giudicarmi come vuole, ma io dopo la squalifica ho vinto ancora più di prima. Continuerò a praticare questo sport anche dopo il ritiro dall’attività agonistica, non lo lascerò mai anche se di certo non continuerò ad allenarmi con questi livelli. Una cosa è certa: se non vado in bicicletta, mi sento peggio”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.