Movistar, Landa potrebbe rientrare alla Settimana Coppi e Bartali

Mikel Landa Meana conta i giorni che lo separano dal rientro in gara. Finito a terra in occasione della prima prova del Challenge Mallorca 2019, in quello che rappresentava il suo debutto stagionale, il portacolori della Movistar si è fratturato la clavicola e ha già dovuto rinunciare a diversi appuntamenti importanti nel percorso di avvicinamento ai suoi obiettivi stagionali: Giro d’Italia (11 maggio – 2 giugno) e Tour de France (6 – 28 luglio). Dopo i forfait alla Vuelta a Andalucia e alla Tirreno-Adriatico, nonostante nei piani iniziale il ritorno sulla scena fosse previsto proprio nella Corsa dei Due Mari che scatterà mercoledì 13 marzo, il 29enne basco potrebbe ripartire comunque dall’Italia. All’orizzonte c’è infatti la partecipazione alla Settimana Coppi e Bartali 2019, in programma dal 27 al 31 marzo prossimo.

A darne notizia è quest’oggi Marca, spiegando come l’ex Astana si sia allenato nelle ultime due settimane a Mogán, nelle Canarie, beneficiando del sole e di temperature elevate. Nonostante ciò, però, la sua partecipazione alla Tirreno-Adriatico è ritenuta “molto difficile”, anche per effetto dell’annuncio del roster della compagine spagnola che non ne prevede la presenza. Tuttavia, secondo quanto rileva il quotidiano spagnolo, una decisione definitiva verrà presa soltanto dopo l’allenamento odierno. Salvo clamorosi ribaltoni dell’ultima’ora, pertanto, le alternative per il rientro prima del Giro dei Paesi Baschi (8-13 aprile) sono fornite dalla Volta a Catalunya (25-31 marzo) e proprio dalla Coppi e Bartali. La contemporanea presenza nel primo appuntamento di Alejandro Valverde, Nairo Quintana e Marc Soler fa pendere l’ago della bilancia verso l’Italia, in un impegno considerato meno complicato.

Scegli la tua squadra per la quarta tappa del Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 600 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button