Jumbo-Visma, Wout Van Aert consapevole del suo ruolo al Tour de France: “Spero di aiutare i ragazzi a vincere”

Wout Van Aert si prepara a tornare al Tour de France. Il corridore belga ha un rapporto di amore e odio con la Grande Boucle, in cui ha debuttato nel corso della passata stagione riuscendo anche a cogliere un successo di tappa. Pochi giorni dopo tuttavia la cronometro di Pau lo ha visto, suo malgrado, protagonista di una terribile caduta contro le transenne che delimitavano il percorso: un incidente che lo ha tenuto fermo per tutto il resto dell’anno solare. In ogni caso quest’anno l’asso del ciclocross dovrebbe far parte della formazione della Jumbo-Visma per cercare l’assalto alla maglia gialla, con uno squadrone da sogno che può contare su corridori del calibro di Tom Dumoulin, Primoz Roglic e Steven Kruijswijk: un tris d’assi che lascia pochi dubbi sull’obiettivo con cui il team neerlandese si presenterà al via.

Spero di aiutare i ragazzi a vincere” ha dichiarato il classe ’94 in un’intervista a Het Laatste NieuwsIo e Tony Martin siamo i corridori più pesanti e dovremo fare il lavoro sporco in pianura. Ho già assaporato il successo al Tour de France l’anno scorso, se si presenterà ancora questa opportunità allora posso cercare di prendermi la mia chance nelle tappe più difficili o in uno sprint abbastanza ristretto. La bellezza di questa squadra è proprio questa, che ci sono diverse opportunità. Per tutti è qualcosa di positivo”.

Il direttore sportivo della Jumbo-Visma Merijn Zeeman ha confermato che nelle giornate più impegnative Van Aert dovrà mettersi a disposizione dei capitani per la classifica generale: “È così che ci prepariamo a questo tipo di corse. Non possiamo permetterci nessun lusso, abbiamo già fatto un piano sui ruoli in squadra e ci organizzeremo in base a questo“. Per la prima volta, il Team Ineos (ex Sky) potrebbe trovare una corazzata in grado di tenergli testa su tutti i terreni.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button