Jumbo-Visma, Tour de France e Vuelta a España nel programma di Steven Kruijswijk: “Speriamo di poter vincere quest’anno”

Due Grandi Giri per Steven Kruijswijk nella stagione 2021. Oltre al Tour de France, dove farà parte del trio di capitani della Jumbo-Visma assieme a Primoz Roglic e Tom Dumoulin, il 33enne parteciperà infatti anche alla Vuelta a España, dove saranno alte per lui le probabilità di essere il leader unico del team per la classifica generale (o, al massimo, co-capitano con Sepp Kuss). Il neerlandese punta a riscattare lo sfortunato 2020, nel quale ha prima dovuto rinunciare a partecipare alla Grande Boucle per via di una caduta al Giro del Delfinato, e poi ha dovuto abbandonare il Giro d’Italia a causa della positività al Covid-19.

Kruijswijk inizierà la stagione con la Volta a la Comunitat Valenciana (3-7 febbraio), per poi accompagnare Roglic alla Parigi-Nizza (7-14 marzo) e, successivamente, prendere il via alla centesima edizione della Volta a Catalunya (22-28 marzo). Come il connazionale Dumoulin, parteciperà poi a Giro di Romandia (27 aprile-2 maggio), Giro del Delfinato (30 maggio-6 giugno) e, appunto, Tour de France (26 giugno-18 luglio). Dopo la Grande Boucle, niente Olimpiadi per il 33enne, che si concentrerà sulla preparazione per la Vuelta a España (14 agosto-5 settembre), per poi concludere l’anno con un trittico di corse italiane: Giro dell’Emilia (2 ottobre), GP Beghelli (3 ottobre) e Il Lombardia (9 ottobre).

L’obiettivo principale di Kruijswijk è ovviamente il Tour, dove sarà il terzo capitano della squadra dopo Roglic e Dumoulin: “Ancora una volta è un grande obiettivo. Dopo quello che è successo l’anno scorso, vorrei essere di nuovo lì. Spero di poter aiutare la squadra a vincere il Tour. È stato difficile seguire la gara in televisione l’anno scorso. Ma anche se non potevo essere lì, è stato un piacere vedere il team andare così forte. La squadra ha imparato molto dall’ultimo Tour e conosce i punti in cui deve migliorare. Speriamo di poter vincere quest’anno“.

Dopo la Grande Boucle, il neerlandese ha nel mirino la Vuelta, dove ha sfiorato il podio nel 2018, mentre salterà i Giochi Olimpici: “Le Olimpiadi di Tokyo? Lo escludo. Dopotutto, non sono uno specialista delle gare di un giorno. Ho partecipato ai Giochi di Rio ed è stata una grande esperienza, ma come corridore apprezzo di più il Tour e la Vuelta. Anche questo è un GT che mi piace molto correre. Lì le mie possibilità sono maggiori. Penso che dovrei concentrarmi su queste due gare“.

Programma 2021 Steven Kruijswijk

  • Volta a Valenciana (3-7 febbraio)
  • Parigi-Nizza (7-14 marzo)
  • Volta a Catalunya (22-28 marzo)
  • Giro di Romandia (27 aprile-2 maggio)
  • Giro del Delfinato (30 maggio-6 giugno)
  • Tour de France (26 giugno-18 luglio)
  • Vuelta a Espana (14 agosto-5 settembre)
  • Giro dell’Emilia (2 ottobre)
  • GP Beghelli (3 ottobre)
  • Il Lombardia (9 ottobre)
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button