© Unipublic/Charly Lopez

Jumbo-Visma, il team punta sui nuovi acquisti per migliorare nelle classiche: “Rafforzare la squadra attorno a Van Aert era assolutamente necessario”

La Jumbo-Visma intenzionata a puntare molto sulle classiche nella prossima stagione. Quest’anno, la formazione neerlandese è riuscita a conquistare due corse importanti come Gand-Wevelgem e Amstel Gold Race grazie a Wout Van Aert, ma non è poi stata in grado di ottenere il risultato pieno in classiche quali Strade Bianche, Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre e Parigi-Roubaix. In queste gare, il 27enne belga non ha potuto sempre contare sul prezioso supporto dei compagni di squadra, ritrovandosi così a sprecare energie preziose che, sicuramente, avrebbero potuto essergli molto utili in alcuni dei finali di gara. Proprio per questo motivo, durante questa sessione di CicloMercato il team neerlandese si è concentrato nel rinforzare la rosa attorno a Van Aert (che, per il 2022, ha nel mirino Fiandre e Roubaix), ingaggiando corridori come Christophe Laporte e Tosh Van Der Sande.

Rafforzare la squadra attorno a Wout era assolutamente necessario – ha spiegato il direttore sportivo Merijn Zeeman a Het Laatste Nieuws – Collettivamente, non siamo stati abbastanza forti la scorsa primavera. Ora abbiamo diverse frecce al nostro arco. Corridori che possono consentire a Wout di risparmiare energie preziose e di poter giocare meglio le nostre carte nel finale”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *