© Arnaud Guillaume

Burgos-BH, l’insolita storia di Gabriel Muller, passato professionista a 33 anni, che sogna di correre la Vuelta: “Non è impossibile”

Ha iniziato ad andare in bici a 30 anni, è passato professionista a 33 e quest’anno, a 35 anni, ha pedalato per la prima volta a fianco dei campioni. È questa l’inusuale parabola di Gabriel Muller, corridore francese classe 1985 che, in questa stagione, ha corso con la formazione Professional spagnola della Burgos-BH. Fino a qualche anno fa, il quasi 36enne (compirà gli anni a dicembre) seguiva il ciclismo solo in televisione, mentre era impegnato con il suo lavoro di successo nel campo delle app per smartphone; poi, la noia lo portò a iniziare ad andare in bicicletta, a partecipare ad alcune granfondo e, infine, nonostante la poca esperienza, ad essere ingaggiato nel 2019 nella squadra Continental lussemburghese della Differdange.

“Mi sono offerto di portare dei soldi, mi ha aiutato”, ha svelato Muller a L’Equipe. La prima stagione però, non è facile per il neo corridore transalpino, che colleziona ritiri in molte gare: “Con 1,88 m per 70 kg, ho più le caratteristiche di uno scalatore. Tuttavia, ho iniziato con le corse in Belgio e nei Paesi Bassi. I primi tre mesi non ho finito una gara“.

Nonostante tutto, nel 2020 Muller passa alla Cambogia Cycling Academy, partecipando al Giro d’Ungheria e concludendo al dodicesimo posto il Giro di Serbia. Risultati, forse, non eccezionali, ma che gli permettono di ricevere la chiamata della Burgos-BH per la stagione 2021: “Sono rimasto molto sorpreso. All’inizio della stagione non sono andato male, al Giro di Turchia mi sono ritirato sono all’ultimo giorno”.

Dopo un’annata con tante corse non completate, ma nella quale ha partecipato anche ad una gara WorldTour (la Bretagne Classic), il corridore transalpino si sta preparando per i prossimi obiettivi (nonostante non abbia ancora un contratto per il 2022), ovvero cercare di ottenere una top-10 e partecipare alla Vuelta a España: “Non è impossibile”, ha concluso Muller.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *