Ineos Grenadiers, frattura del polso per Gianni Moscon: salterà sicuramente Strade Bianche e Milano-Sanremo

Un infortunio arrivato proprio nel momento peggiore per Gianni Moscon. Il corridore della Ineos Grenadiers non aveva preso ieri il via del Trofeo Laigueglia (poi vinto da Bauke Mollema) a causa delle conseguenze della caduta di domenica scorsa alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne. Secondo quanto rivelato dallo stesso corridore trentino alla Gazzetta dello Sport, però, lo stop sarà molto più lungo, visto che si parla di una frattura del polso, che richiede ben quaranta giorni di tutore. Il ds Dario Cioni ha rivelato alla rosea che il corridore italiano dovrà senza dubbio saltare Strade Bianche e Milano-Sanremo.

Dopo la Classicissima, l’evoluzione della situazione sarà valutata giorno per giorno per cercare di capire quando il classe ’94 potrà fare il suo ritorno in gruppo, ma appare inevitabile pensare che la stagione della Classiche sia ormai compromessa, o quantomeno fortemente condizionata da questo incidente.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.