© Équipe Cycliste Groupama-FDJ

Il Lombardia 2018, Pinot: “Non pensavo di battere Nibali e vincere la gara dei miei sogni”

Dopo averlo a lungo inseguito Thibaut Pinot è riuscito a mettere le mani su Il Lombardia 2018. Indicato tra i grandi favoriti della vigilia, grazie anche al successo ottenuto mercoledì scorso alla Milano-Torino 2018, il capitano della Groupama-FDJ è riuscito a conquistare la corsa dei sogni. Merito di un’azione di forza sulle rampe del Civiglio quando, a 14 chilometri dall’arrivo, si è sfilato di ruota Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) dopo aver risposto proprio all’attacco del messinese già ai -50 dal traguardo sul Muro di Sormano. Rimasti insieme a Primoz Roglic (LottoNL-Jumbo) ed Egan Bernal (Sky) nel successivo tratto in discesa e falsopiano, i due hanno salutato la compagnia dello sloveno e del colombiano regolando sportivamente i conti sull’ultima vera salita di giornata, dove il transalpino si è preso la vendetta sul messinese proprio nel punto in cui aveva ceduto le armi un anno fa.

“Sicuramente è la mia vittoria più bella, per me era un sogno vincere qui. Il Lombardia è la gara che amo e aggiudicarsela è davvero magnifico. Attaccare così da lontano è stato rischioso, ma quando è partito Nibali non potevo fare altro. È stata una giornata fantastica, è andato tutto bene. Non pensavo di poter avere la meglio su un avversario del genere. Era stato eccezionale vincere al Giro 2018, qui in Italia ho conquistato i successi più belli della mia carriera”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.