Il Lombardia 2018, nuovo record di scalata del Muro di Sormano per Pinot

Nel sabato di gloria di Thibaut Pinot, che lo ha visto dominare il Lombardia 2018, si aggiunge un altro importante riconoscimento. Il capitano della Groupama-FDJ ha infatti infranto anche il record di scalata del Muro di Sormano, percorrendo i 1900 metri di asperità in 8’48”. Superato quindi Joaquim Rodriguez, che nel 2012 lo aveva percorso in 9’02”. L’impegnativo strappo è sempre stato affrontato a diversi chilometri dal traguardo nelle ultime edizioni della classica delle foglie morte e, anche per questo motivo, non sempre è stato interpretato col massimo sforzo dai corridori. Ieri, però, l’azione decisiva è partita proprio sul Muro di Sormano, quando prima Primoz Roglic (LottoNL-Jumbo) e poi Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) hanno rotto gli indugi, costringendo tutti gli avversari a venire allo scoperto. A scollinare per primo è stato tuttavia Pinot, con il corridore siciliano subito a ruota.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.