Giro dei Paesi Baschi 2021, ancora caduta e ritiro per Wilco Kelderman in seguito ad un trauma cranico

Ancora sfortuna per Wilco Kelderman. Il portacolori della Bora – hansgrohe è stato infatti costretto al ritiro ieri, in occasione della terza tappa del Giro dei Paesi Baschi 2021, in seguito ad una caduta nel finale. Perfettamente posizionato nelle posizioni di testa del gruppo, il corridore neerlandese è finito a terra assieme a Mike Woods, finendo contro alcune macchine parcheggiate sul fianco della strada, sbattendo anche la testa e riportando un trauma cranico. Per il momento la squadra tedesca non ha rivelato ulteriori dettagli riguardo le conseguenze che hanno portato al ritiro, ma ricordiamo che durante l’inverno il 30enne aveva subito un grave infortunio dopo essere stato investito da una macchina mentre si trovava in ritiro con il team nel nostro paese.

Una caduta nella quale aveva riportato una frattura vertebrale e una commozione cerebrale che lo avevano costretto ad un lungo stop. Il rientro alle corse era infatti avvenuto solamente nelle scorse settimane, in occasione della Volta a Catalunya, conclusa con un bel quinto posto. Il classe 1991 era dunque impegnato in questi giorni in quella che era solamente la sua seconda corsa stagionale, che peraltro lo aveva visto finire a terra anche durante la seconda tappa, riportando fortunatamente solo qualche escoriazione.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.