Challenge of Stars, oggi il primo appuntamento con la gara virtuale: si sfidano i velocisti

Oggi – sabato 23 maggio – il primo appuntamento con The Challenge of Stars. Si tratta del primo torneo virtuale tra corridori professionisti ad eliminazione diretta.  I professionisti si sfideranno virtualmente, due alla volta, in alcune delle località italiane più conosciute nel mondo, con lo Stelvio e la campagna toscana che faranno da cornice alle competizioni di scalatori e velocisti. Due profili differenti le cui caratteristiche saranno ricreate dal software BKOOL e dai rulli interattivi con cui saranno equipaggiati tutti i corridori. Ad aprire le sfide saranno i corridori veloci, otto, che si sfideranno in quattro confronti diretti. Chi vince passa il turno e via così, fino a che ne resterà solo uno.

Il percorso previsto è di 1200 metri, con una pendenza media dello 0,97 per cento e un massimo del 2,53 per cento. “Sono curioso di vedere cosa saremo in grado di fare – le parole del campione del mondo in carica, Mads Pedersen – Penso che le sfide dirette, testa a testa, in queste gare brevi e veloci offriranno un buono spettacolo per i tifosi, a cui evidentemente mancano le corse in questo periodo.

Si comincia alle 16.30. Le sfide si potranno seguire in diretta Facebook sulla pagina di The Challenge of Stars.

Il tabellone degli sprinter

Pascal Ackermann (Bora hansgrohe) vs Nacer Bouhanni (Arkéa-Samsic)
Fabio Jakobsen (Deceuninck-QuickStep) vs Mads Pedersen (Trek-Segafredo)

Caleb Ewan (Lotto Soudal) vs Tim Merlier (Alpecin-Fenix)
Matteo Trentin (CCC) vs Filippo Ganna (Team Ineos).

Così gli scalatori

Domani – domenica 24 maggio – toccherà poi agli scalatori. In gara anche Vincenzo Nibali e Chris Froome.

 

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.