Bora-hansgrohe, il 17enne Jan Riedmann muore dopo essere stato investito in allenamento

Ancora un incidente fatale che coinvolge un giovane ciclista. La Bora – hansgrohe ha annunciato oggi la morte del giovanissimo Jan Riedmann, 17enne che apparteneva al Team Auto Eder Bayern, formazione juniores satellite della squadra WorldTour tedesca. Secondo quanto spiegato dal team, il ragazzo si stava allenando quando è stato investito da una macchina che non ha rispettato la priorità. Un tragico incidente che ha portato ad una morte drammatica. La formazione di Peter Sagan ha annunciato che indosserà una fascia in segno di lutto in occasione della Milano – Sanremo per ricordare il suo giovanissimo ciclista.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Crono uomini élite Imola 2020Accedi
+