© Sirotti

Bilancio Squadre 2018: Groupama-FDJ

La Groupama-FDJ completa il suo 2018 migliorando il bottino con cui aveva chiuso la stagione precedente e incorniciando la performance con il trionfo in una classica Monumento. Per la formazione transalpina, che pure ha ottenuto lo stesso numero di podi del 2017 (76), sono arrivate 33 affermazioni contro le 27 registrate un anno prima. A compilare il pallottoliere del team di Marc Madiot hanno contribuito 12 corridori differenti, nessuno dei quali è riuscito a sfondare in autonomia la doppia cifra. Il plurivittorioso è stato ancora una volta Arnaud Démare con 9 sigilli, mentre la nota stonata di una squadra che si è confermata la meno presente (con appena tre partecipazioni) agli eventi non obbligatori del World Tour, è una dimensione ancora marcatamente nazionale. Ben due terzi dei successi (22) sono infatti maturati in territorio francese. La coda di stagione ha invece permesso di aumentare sensibilmente, e con vittorie di peso, il bottino – altrimenti magro – nelle corse di un giorno, anche estere.

Cosa ha funzionato

L’autunno di Thibaut Pinot è stato indiscutibilmente lo zenit dell’intera stagione. Dopo essersi preso la classifica generale del Tour of the Alps e aver fallito l’assalto al podio del Giro d’Italia a causa di una polmonite che lo ha colpito a 24 ore dall’epilogo di Roma, il 28enne di Mélisey si è rifatto con gli interessi assicurandosi due tappe alla Vuelta a España e, in rapida sequenza, Milano-Torino e Il Lombardia dopo aver centrato anche la top ten ai Mondiali di Innsbruck correndo in appoggio di Julian Alaphilippe e Romain Bardet. L’exploit nella Monumento italiana, che ne ha confermato il feeling con la corsa e con il Belpaese, ha nobilitato l’annata della squadra e riscattato i passaggi a vuoto nelle corse di un giorno (ad eccezione della Milano-Sanremo chiusa sul gradino più basso del podio) di Arnaud Démare, che solo in extremis è riuscito a salvare la sua spedizione al Tour de France facendo sua la volata di Gap. Nel complesso lo sprinter di riferimento della squadra ha mancato l’appuntamento con la definitiva consacrazione, aggiungendo al carnet stagionale i trionfi in serie al Tour de Poitou Charentes e, soprattutto, una tappa alla Parigi-Nizza e una al Giro di Svizzera.

Si è fermato a quota cinque anche Marc Sarreau, spietato a inizio anno tra Etoile de Bessèges, Circuit de la Sarthe e 4 Giorni di Dunquerke, mentre vittorie di peso sono quelle regalate da Georg Preidler al Giro di Polonia e Rudy Molard alla Parigi-Nizza, con quest’ultimo che si è tolto anche la soddisfazione di indossare la Maglia Rossa alla Vuelta per alcuni giorni.

Di particolare rilievo per la squadra l’ennesimo titolo nazionale su strada, conquistato da Anthony Roux, mentre hanno un peso specifico inferiore le maglie conquistate in Canada e Svizzera e da Antoine Duchesne e Steve Morabito. Non ha contribuito a perfezionare lo score di squadra, ma ha fatto registrare ulteriori progressi il giovane David Gaudu, prezioso al pari di Sébastian Reichenbach soprattutto nel preparare il terreno per le vittorie di Pinot, mentre l’altro classe 1996, Valentin Madouas, si è confermato talento in fieri facendo sua la Paris-Bourges.

Cosa non ha funzionato

Al netto delle buone performance offerte nei Grandi Giri, con successi di tappa e un piazzamento nella top ten in Spagna, continua a balzare all’occhio l’idiosincrasia con le Classiche del Nord e quelle Ardennesi. Nelle prime continua a ruotare tutto intorno ad Arnaud Démare, che in Belgio è andato più piano del previsto e al quale, in assenza di un Matthieu Ladagnous avviato sul viale del tramonto e con un Ignatas Konovalovas incappato in una delle peggiori stagioni della carriera, è mancata un’alternativa in squadra per mitigare il peso delle battute d’arresto.

L’ex campione nazionale ha deluso parzialmente anche nell’appuntamento più atteso, il Tour de France, dove è riuscito a cavarsela soltanto quando gli altri velocisti avevano già abbandonato la corsa, vanificando sovente l’ottimo lavoro svolto dai compagni di squadra, il cui treno si è rivelato costantemente tra i meglio organizzati grazie al lavoro dell’italiano Jacopo Guarnieri. Nel complesso la maggiore nota stonata è questa, considerando che i singoli hanno sempre fatto la propria parte sia nelle gare a tappe, dove le ambizioni dei gregari sono state puntualmente sacrificate sull’altare delle esigenze dei capitani, che in quelle di un giorno. Leggermente sotto le attese il rendimento dell’ex campione nazionale Arthur Vichot, a segno soltanto nel Tour de l’Ain.

Top/Flop

+++ Thibaut Pinot
++ Rudy Molard
+ Marc Sarreau
– Arthur Vichot
— Matthieu Ladagnous
— Ignatas Konovalovas

Miglior Momento

Il miglior momento della stagione 2018 della Groupama-FDJ è il successo ottenuto da Thibaut Pinot ne Il Lombardia 2018, classica nella quale è riuscito a ribaltare l’esito dell’anno precedente prendendosi la rivincita su Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) grazie a una perfetta prova individuale e di squadra favorita dalle brillanti performance di David Gaudu e Sébastian Reichenbach.

Migliori Risultati

VITTORIE
13/10/2018FRAPINOT Thibaut1.WT1ItaIl Lombardia
10/10/2018FRAPINOT Thibaut1.HCItaMilano – Torino
4/10/2018FRAMADOUAS Valentin1.1FraParis – Bourges
14/09/2018FRAPINOT ThibautGT2sEspVuelta a España, Stage 19 : Lleida – Coll de la Rabassa (AND)
9/09/2018FRAPINOT ThibautGT2sEspVuelta a España, Stage 15 : Ribera de Arriba – Lagos de Covadonga
24/08/2018FRADEMARE Arnaud2.1FraTour du Poitou Charentes
24/08/2018FRADEMARE Arnaud2.1sFraTour du Poitou Charentes, Stage 5 : Brioux-sur-Boutonne – Poitiers
23/08/2018FRADEMARE Arnaud2.1sFraTour du Poitou Charentes, Stage 4 : Champagné-Saint-Hilaire – Couhé I.T.T.
23/08/2018FRADEMARE Arnaud2.1sFraTour du Poitou Charentes, Stage 3 : Gençay – Couhé
22/08/2018FRADEMARE Arnaud2.1sFraTour du Poitou Charentes, Stage 2 : Segonzac – Melle
21/08/2018FRADEMARE Arnaud2.1sFraTour du Poitou Charentes, Stage 1 : Jonzac – Cognac
15/08/2018FRAROUX Anthony2.1sFraTour du Limousin, Stage 1 : Saint-Just le Martel – Bonnat
9/08/2018AUTPREIDLER Georg2.WT2sPolTour de Pologne, Stage 6 : Zakopane – Bukowina Tatrzanska
26/07/2018FRADEMARE ArnaudGT1sFraTour de France, Stage 18 : Trie-sur-Baïse – Pau
1/07/2018SUIMORABITO SteveNC3SuiNational Championships Switzerland (Schneisingen) R.R.
1/07/2018FRAROUX AnthonyNC1FraNational Championships France (Mantes-la-Jolie) R.R.
29/06/2018AUTPREIDLER GeorgNCT3AutNational Championships Austria (Stephanshart) I.T.T.
24/06/2018NEDSINKELDAM Ramon1.1FraParis – Chauny
23/06/2018CANDUCHESNE AntoineNC4CanNational Championships Canada (La Baie) R.R.
20/06/2018SWELUDVIGSSON TobiasNCT4SweNational Championships Sweden (Baastad) I.T.T.
17/06/2018FRAROUX Anthony2.1sFraRoute d’Occitanie, Stage 4 : Mirepoix – Cazouls-les-Béziers
16/06/2018FRADEMARE Arnaud2.WT1sSuiTour de Suisse, Stage 8 : Bellinzona – Bellinzona
20/05/2018FRAVICHOT Arthur2.1FraTour de l’Ain
20/05/2018FRAVICHOT Arthur2.1sFraTour de l’Ain, Stage 3 : Lélex-Monts-Jura – Col de la Faucille
13/05/2018FRALE GAC Olivier2.HCsFra4 Jours de Dunkerque, Stage 6 : Coulogne – Dunkerque
8/05/2018FRASARREAU Marc2.HCsFra4 Jours de Dunkerque, Stage 1 : Dunkerque – La Bassée
20/04/2018FRAPINOT Thibaut2.HCItaTour of the Alps – Giro del Trentino
4/04/2018FRASARREAU Marc2.1sFraCircuit de la Sarthe – Pays de la Loire, Stage 2 : Riaillé – Ancenis
1/04/2018FRASARREAU Marc1.1FraLa Roue Tourangelle
9/03/2018FRAMOLARD Rudy2.WT1sFraParis – Nice, Stage 6 : Sisteron – Vence
4/03/2018FRADEMARE Arnaud2.WT1sFraParis – Nice, Stage 1 : Chatou – Meudon
2/02/2018FRASARREAU Marc2.1sFraEtoile de Bessèges, Stage 3 : Bessèges – Bessèges
31/01/2018FRASARREAU Marc2.1sFraEtoile de Bessèges, Stage 1 : Bellegarde – Beaucaire
Totale: 33
SECONDI POSTI
9/10/2018FRAPINOT Thibaut1.HCItaTre Valli Varesine
22/09/2018FRAGAUDU David1.1ItaMemorial Marco Pantani
9/09/2018LTUKONOVALOVAS Ignatas1.1FraTour du Doubs
2/09/2018FRADEMARE Arnaud1.HCFraGP de Fourmies
19/08/2018FRADEMARE Arnaud1.WT2GerEuroEyes Cyclassics Hamburg
10/08/2018FRAPINOT Thibaut2.WT2sPolTour de Pologne, Stage 7 : Bukowina Tatrzanska – Bukowina Tatrzanska
24/06/2018SWELUDVIGSSON TobiasNC4SweNational Championships Sweden (Baastad) R.R.
3/06/2018FRASEIGLE Romain2.1FraBoucles de la Mayenne
3/06/2018FRASARREAU Marc2.1sFraBoucles de la Mayenne, Stage 3 : Congrier – Laval
1/06/2018FRASARREAU Marc2.1sFraBoucles de la Mayenne, Stage 1 : Saint-Berthevin – Gorron
27/05/2018FRAVICHOT Arthur1.1FraBoucles de l’Aulne – Châteaulin
19/05/2018FRAVICHOT Arthur2.1sFraTour de l’Ain, Stage 2 : Saint-Trivier-de-Courtes – Arbent
13/05/2018FRAPINOT ThibautGT2sItaGiro d’Italia, Stage 9 : Pesco Sannita – Gran Sasso d’Italia
18/04/2018FRA