© A.S.O./Pauline Ballet

Belgio, Wout Van Aert Flandrien dell’anno per la terza volta consecutiva – Bis per Lotte Kopecky

Wout Van Aert premiato per il terzo anno consecutivo con il Flandrien. Il corridore della Jumbo – Visma è stato eletto miglior ciclista belga del 2021 conquistando il premio istituito da Het Nieuwsblad ricevendo 574 voti. Anche quest’anno protagonista di una stagione brillante, chiusa però con l’amarezza del Mondiale casalingo, nella quale ha ottenuto tredici successi tra cui spiccano sicuramente l’Amstel Gold Race, la Gand – Wevelgem e le tre tappe vinte al Tour de France. In seconda posizione Tim Merlier capace di vincere una tappa sia al Giro d’Italia che al Tour de France con 361 voti. Sul podio davanti a Jasper Stuyven (355) davanti a Jasper Philipsen (298) e Remco Evenepoel (293).

Tra le donne Lotte Kopecky ha bissato il successo dello scorso anno, precedendo Jolien D’Hoore, che ha concluso la sua carriera alla Parigi – Roubaix e che ha ricevuto il premio alla carriera. Premi anche per Tim Declercq che si è stato votato miglior gregario, per Florian Vermeersch, che, con il suo ottimo secondo posto alla Parigi-Roubaix, si è aggiudicato il riconoscimento dedicato alla miglior prestazione dell’anno e per l’atleta paralimpico Tim Celen che ha ricevuto il Trofeo Patrick Sercu, assegnato al miglior ciclista di pista, ciclocross, BMX o mountain bike. A conquistare il titolo internazionale è invece, senza sorprese, Tadej Pogacar.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *