Astana-Premier Tech, Andrea Piccolo non correrà in questa stagione per motivi di salute

Tra i giovani italiani passati professionisti questo inverno c’è anche Andrea Piccolo. Il talentuoso classe 2001, che a livello juniores aveva conquistato un bronzo mondiale nel 2018 nella cronometro di Innsbruck che aveva incoronato Remco Evenepoel, lo scorso novembre era stato infatti ingaggiato dalla Astana-Premier Tech dopo un anno da Under-23 alla Colpack. Il 20enne lombardo, però, in questo 2021 non è ancora riuscito a esordire tra i professionisti, e il team kazako non aveva finora fornito spiegazioni riguardo alla sua assenza da tutte le gare di questa prima parte di stagione. Oggi, tuttavia, tramite un tweet la squadra ha fatto sapere che per motivi di salute rilevati durante il primo ritiro stagionale Piccolo non correrà durante questa annata.

Inoltre, sul sito dell’Unione Ciclistica Internazionale il 20enne, oro europeo juniores a crono nel 2019, non compare nemmeno più nella rosa dei corridori dell’Astana-Premier Tech, che non ha però fornito spiegazioni a riguardo. Questo il contenuto del tweet della formazione kazaka: “Possiamo confermare che per motivi di salute personali rilevati nel primo ritiro stagionale, i medici della squadra hanno preso la decisione di non far correre Andrea Piccolo in questa stagione. Stiamo osservando i suoi progressi e speriamo che possa tornare in gruppo una volta guarito”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button