© Sirotti

Astana, Fuglsang punta ancora il Tour de France: “Cercherò di salire sul podio”

Jakob Fuglsang sta pianificando la stagione 2019. Il capitano della Astana è reduce da una stagione molto positiva, pur con una sola vittoria all’attivo centrata al Giro di Romandia. Arrivato alle spalle di Porte al Giro di Svizzera, aveva incentrato tutta la stagione attorno al Tour de France, corsa che non lo ha visto protagonista fino in fondo, portandogli solo un dodicesimo posto finale. Sembra che l’anno prossimo sia intenzionato a ricalcare lo stesso programma per provare a fare meglio, sostenendo di poter essere ancora in grado di salire sul podio.

Spero di correre il Tour, il mio obiettivo sarà lo stesso di quest’anno. Cercherò di salire sul podio – racconta in un’intervista rilasciata a TV 2 SPORT – Spero che potrà essere una buona stagione, migliore di quella attuale. È sempre il mio obiettivo fare meglio dell’anno precedente e cercare di diventare sempre più forte”.

Il 33enne danese ribadisce quindi di volersi concentrare su questo aspetto: “Certo, anche le singole tappe potrebbero essere un grande obiettivo. Ora voglio solo vedere cosa ne pensa la squadra, ma continuo a credere che la classifica generale sia la giusta scommessa per me. E se dovessi allontanarmi dai Grandi Giri, andrei a fare classifica nelle corse a tappe più brevi”.

“Sono ben consapevole che non sarà facile e che è un obiettivo difficile. Ma sono arrivato anche settimo e penso di poter fare anche meglio” aggiunge, non affermando tuttavia con certezza che sarà al via del prossimo Tour, anche perché bisognerà vedere quali saranno i programmi del compagno Miguel Angel Lopez.

Se ne saprà di più tra circa un mese, quando l’Astana si ritroverà per definire i programmi stagionali dei propri corridori.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.