Tour de France 2022, Jakob Fuglsang si ritira per la frattura alla costola: “Non avevo altra scelta”

Jakob Fuglsang lascia il Tour de France 2022. Caduto malamente ieri a 60 chilometri dalla conclusione della 15ª tappa, il corridore danese era riuscito a concludere la tappa malgrado un forte dolore al costato, recandosi così subito dopo il traguardo a effettuare degli esami radiografici. Le lastre hanno evidenziato la presenza di una frattura costolare sul fianco destro, portando comunque alla decisione di valutare l’evoluzione nella notte e nella ultima giornata di riposo della Grande Boucle per decidere se proseguire o meno la corsa. Dopo una nottata non proprio semplice, il corridore scandinavo saluta dunque oggi un Tour nel quale ha più volte provato ad attaccare, senza tuttavia essere riuscito a lasciare il segno.

“Ovviamente, sono molto deluso – commenta il 37enne – In passato mi è capitato di correre con una costola fratturata e lottare fino alla fine della corsa, ma in questo caso non ho nulla da guadagnarci a continuare a lottare, quindi è meglio staccare la spina, andare a casa e recuperare. So che continuare sarebbe troppo doloroso, quindi questa è la mia unica opzione. Spero che la squadra possa continuare con il bel lavoro svolto sinora. Ci sono ancora alcune tappe impegnative, ma continueranno a lottare fino alla fine e spero possano cogliere un’altra vittoria di tappa”.

Dopo il ritiro ieri di Simon Clarke, positivo al Covid, la Israel – Premier Tech resta così con sei uomini in gara.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio